Donne che leggono storie di donne

Donne che leggono storie di donne
E’ in corso al centro commerciale Bonola Milano, e durerà circa un mese, un’esposizione fotografica del circolo del quale è socio mio marito. Un’immagine proposta è proprio quella dell’Header di questo blog. La seconda ve la mostro oggi e vi parlo un po’ della sua storia. Come prima cosa va detto che non ricordavo questo scatto, e quando mio marito mi ha mostrato la stampa (sviluppa lui in camera oscura le foto della macchina analogica) sono rimasta sorpresa. Il vero fascino della fografia per me è il suo saper essere un’arte tanto evocativa. Questa foto racconta molte cose:
ci sono io spettinata dal vento della Ligura di Ponente, sono a Diano M. sulla terrazza di fronte al mare, gli ombrelloni sono chiusi, la stagione è alla fine ed è piovuto parecchio nei giorni precedenti. Ma lì splende quel classico sole che ancora promette.
Rievochiamo quindi i Reading liguri, l’amicizia preziosa con Barbara e Marco, il mio essere tutt’uno con un buon libro. Il romanzo in questione era stato presentato da Clara al salone di Torino e lo vedete anche nella foto del blog, è quello blu, con più pagine di tutti. Quindi la foto ci ricorda anche un’altra giornata piena di emozioni. E poi c’è il libro, certo, una grande storia di integrazion con la protagonista, Mina, che mi è rimasta addosso. Posterò anche la foto di me assieme all’autore di questo romanzo straordinario. Infine questa immagine ancora una volta parla della passione di mio marito per la fotografia e il suo impegno al circolo. Ho dato anch’io una mano nell’organizzazione di questa mostra, curando la presentazione e aiutando a scrivere il testo per i nuovi volantini. La terza fotografia di Emanuele esposta nella galleria forse la ricorderete da Frollini: è l’interno di una vecchia auto 500 verde menta sulla Costiera amalfitana. La cosa strana è andare a fare la spesa, come questa sera, e attraversando il centro commerciale trovare ben due foto di me tra carrelli e passanti che si soffermano senza saperlo. Ma forse chi ci conosce collegherà il nome del fotografo…

Annunci

12 thoughts on “Donne che leggono storie di donne

  1. gia’, deve essere buffo passeggiare in un posto dove ci sono le proprie foto esposte ;-D

    e cmq la tua foto parla anche di un’altra cosa: si vede la tua fede (nel senso di anello), e quindi parla del vostro amore 🙂

  2. E’ una foto davvero molto evocativa.
    Anch’io, come Marica, ho notato l’anello e ho pensato al vostro amore. Non avevo notato, invece, che lo sfondo era Diano. In effetti, poi, mettendo a fuoco, si intravvedono la parrocchiale, il borgo e il mare. Complimenti al fotografo!

  3. Bella Sandra, bellissima foto. La fotografia e’ la scrittura della luce e non è strano che una scrittrice si innamori di un fotografo. Mio marito ha la stessa passione del tuo e fa delle foto meravigliose. Complimenti.
    Raffaella

  4. ciao
    bellissima la foto.
    Il Bonola sai in questo centro commerciale ci sono stata quando ero fidanzata con Roberto, ora mio marito…..andavamo spesso in questo centro commerciale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...