Un sabato

Un sabato
Mi appresto ad ascoltare l’ultimo CD di Battiato, in totale relax, in questo sabato che ho pensato di trascorrere interamente a casa.
Verso metà settimana ho compreso che avrei avuto bisogno di una giornata senza impegno alcuno, neppure il parrucchiere cinese, nè la spesa e sono riuscita a ritagliarmi questa giornata fredda di tutto e niente.
La foto, pessima lo so, è stata scattata al concerto, col mio telefonino, anche se eravamo in ottava fila, la luce bassa non aiuta. Però potete vedere come il musicista ha cantato seduto su una sorta di tappeto orientale.
Ho un po’ “barato” quando vi ho detto che mi ero incartata col III romanzo, non che non lo fossi, ma potevo lasciar supporre di essere all’inizio. In realtà avevo già scritto 200 mila battute, per avere un’idea sappiate che la prima stesura di Frollini non arrivava a 168 mila. Per cui sono messa molto bene, ora devo solo trovare un degno finale, dopo aver scritto tanto negli ultimi giorni seguendo i vostri suggerimenti. Ma prima voglio stamparlo, le correzioni vanno fatte sulla carta, con la penna rossa, un duro lavoro assolutamente necessario. Considerato come stanno andando le cose nel mondo dell’editoria e nella mia personale esperienza, sto valutando quale strada vorrò fargli percorrere una volta finito, perchè se decidessi di affidarlo ad una pubblicazione tradizionale rischierei di vederlo edito postumo.
Buon sabato a chi passa di quì. Domani si vota, diamo una svola a questo nostro meraviglioso paese pieno di gente straordinaria!

Annunci

5 thoughts on “Un sabato

  1. Non sono mai stata ad un concerto di Battiato, ma è proprio quella che si vede nella tua foto la scenografia che immaginerei di trovare ad un suo concerto: semplice, ma intima, come all’interno di una yurta. Che poi sarebbe anche il luogo ideale per leggere, nelle fredde giornate invernali. Leggere cosa? Il prossimo romanzo di Sandra che attendiamo con trepidazione.

  2. Ciao Sandra buona domenica e buon relax !!!
    A Genova il tempo è “uggioso” da matti, son sveglia dalle 6,30 e sto girellando nei vari blog delle amiche.
    Mi son scritta tutti i tuoi suggerimenti letterari e domani inizierò la ricerca, mi ispira molto quello della Fiorio, forse perchè hai detto che si svolge proprio nella mia adorata città!
    Ciao un abbraccio affettuoso, Giò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...