Giornata della terra (ieri) e del libro (oggi)

Due feste importanti e belle, e io, invischiata nel quotidiano e nella pioggia come non mai, rischio di non celebrarle a dovere. A dire il vero non so neppure cosa scrivere: la testa compressa tra stirare (mi manca una camicia ma brutta), preparare una velocena, (nuovo termine, no adesso ditemi se non è fighissimo?), e andare al corso di scrittura psichica, bistrattatissimo ultimamente.  

E pregare di ritrovare l’ombrello in libreria, dimenticato 2 settimane fa; ho telefonato chiedendo di mettermelo da parte. E sternutire e porca paletta dov’è il fazzoletto??!

E se oggi verso le 13.20 avete sentito una Sandra in diretta su Radio Capital, durante la trasmissione Your Song: ero io!

Dovrei parlare di terra e libri…

Di libri ne parlo in ogni post, sulla terra sono molto rispettosa, conservatrice, riciclosa, anche se non troppo bio. 

Facciamo che vi consiglio un libro meraviglioso che parla (anche) di terra.

Il romanzo racconta le bizzarre vicende di una comitiva bloccata su una corriera nella verde vallata californiana. I personggi vivaci, indimenticabili e genuini usciti dalla penna eccellente di John Steinbeck sembrano contraddire lo stile drammatico dello scrittore, che, per una volta, ha deciso di divertire i suoi lettori, senza dimenticare mai di puntare il suo consueto sguardo sul sociale. Da non perdere!

La corriera stravagante –  J. Steinbeck

Io ho un’edizione Bompiani tradotta da Nora e Anna Messina.

Torno alla mia camicia piena di pieghe. 

Annunci

9 thoughts on “Giornata della terra (ieri) e del libro (oggi)

  1. non conoscevo questo libro di steinbeck (a dir il vero anche quelli che conosco non li ho letti ancora!) ma terrò presente!
    Buon corso… e per la camicia… coraggio 😛

    ps. che hai detto alla radio???
    sai che io ho parlato di ASI e scrap su radio deejay a febbraio mentre andavo al meeting veneto!!!!!

  2. …in teoria, visto il tuo impegno quotidiano libresco e letterario, ieri – giornata internazional mondiale del libro – era giusto per te prenderti una pausa dai libri e dalla scrittura (magari, ecco, non proprio con la camicia “brutta da stirare”)…sono curiosa anche io per la “scrittura psichica”: è un termine che evoca cose ipnotiche, pratiche magiche…Sandra! che cosa vuoi farne dei tuoi lettori, eh??? ahahah scherzo! continua così, tifiamo tutti per te! (e…”velocena” forever!). Daniela

  3. Perché non l’hai detto che saresti stata su radio Capital? Ti ho persa 😦
    La mia lista dei titoli sta assumendo proporzioni disumane: non mi basterebbero i prossimi 10 anni, sempre se la chiudessi qui. E allora non vale la pena chiuderla 😉 Keep on telling us!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...