Conero e altre info sul mio romanzo

Conero e altre info sul  mio romanzo
Più o meno nel punto che vedete, nello scatto di Emanuele, è crollata la falesia. La spiaggiola che si ammira dalla terrazza di Numana ha un non so che di britannico o normanno, un paesaggio non proprio consueto in Italia e molto affascinante. Ho chiamato Claudia, proprietaria del Bed and Breakfast, per chiederle del terremoto e chiacchierare un po’, ho concluso dicendole che un mio sogno (tra i tanti, ma forse realizzabile) è soggiornare da lei in bassa stagione, ma comunque col tempo mite e scrivere nel suo patio.
Prima di partire, quando dicevo che sarei andata a Sirolo molti non sapevano dove si trovasse, è proprio triste che ora debba venire conosciuto da tutti per il sisma.

Intanto sono felice di dirvi che il libro (il mio secondo romanzo!!) uscirà quest’anno!
Certo, si era sempre parlato di 2013, ma ho firmato un contratto dove i termini di pubblicazione sono “entro un anno”, per cui iniziavo a temere di non farcela.
Il titolo provvisorio è “La cena del mese”, ma non mi convince affatto. A parte che il mio primo si intitola “Frollini a colazione” per cui non vorrei venir etichettata come quella dei pasti – che salta il pranzo tra l’altro – spero quindi mi venga un’idea folgorante. O che venga all’editore. Mica penserete che i titoli li inventano sempre gli autori stessi?

Sento un gran friccico per questa cosa, entro 4 mesi – pochissimo – avrò il libro tra le mani!

Annunci

14 thoughts on “Conero e altre info sul mio romanzo

  1. Chiarisco volentieri perchè temo di aver fatto confusione. E’ il terzo che ho scritto ma il secondo che verrà pubblicato, mentre il secondo scritto – che detto tra noi per me è anche il migliore – non ha ancora trovato una casa editrice, questo editore l’ha giudicato bello ma troppo corto, sempre per la storia che non raggiunge le 100 mila parole. In pratica il terzo scritto ha superato il secondo come tempistica di pubblicazione.

  2. Seduta sotto il melo la scrittrice si schiarì la voce e disse “Ti leggo l’elenco. Stai attenta e poi dimmi quale suona meglio. Va la vela. Trio. La musica è finita. Oltre gli scogli”.
    “Oltre gli scogli è copiato. E’ un romanzo di Eleonora Glyn che ho letto da giovane”.
    “Chi vuoi che se ne accorga. Comunque è quello che mi piace meno. E tu quale scegli?”.
    “Chiamalo L’Oca Mandarina”.
    “L’Oca Mandarina… non è male. Ma cosa c’entra?”
    “Non importa che c’entri… è un titolo che tira, e ha un’aria così, un po’ intellettuale, che dovrebbe garantirti l’ingresso in cinquina al Campiello”.

    Da Luna di Luxor (Stefania Bertola)

    Scusami Sandra, non ho resistito!
    Congratulazioni, complimenti… che si dice in queste occasioni? Non lo so.
    So che è proprio in tempo per i regali di Natale!

    (e comunque pensaci… che un Campiello mica è da buttare!)

  3. Ciao bella signora, sono tornata ieri dai monti…ti avevo promesso una mail lunghissima…ma poi sono partita…niente paura arriverà!
    “Una cena al mese” e non – La cena del mese – è quello che verrebbe a me…ma io sono io e tu sei tu…sui gusti non si discute…mi sembra che “una” sottolinei l’esclusività, l’importanza della cena e del gruppo dei partecipanti…
    Sono tornata con i miei commenti e un mega abbraccio virtuale
    Antonella

  4. Torno e trovo questa bellissima notizia! Complimenti davvero, sarà bello rileggerti così presto! Il momento in cui i sogni prendono forma è magico, si sente in tutte le tue parole, soprattutto quando è stato perseguito con tanta volontà e dedizione. Bravissima 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...