Corse e corsi

Corro sui tacchi – inconsuetI per me, si tratta di una zeppa, che non amo molto, piuttosto alta – l’autobus si delinea sullo sfondo e arriva alla fermata, sotto casa dei miei, prima di me. Lo prendo al volo e dal tavolino del limitrofo chioschetto/bar un uomo grida: “ce l’ha fatta!” Non da marpione bensì da complicità simpatica negli affanni cittadini.

Sono le 19, 20, schiava delle lavatrici ne avvio una, e poi lavo pure me e pure i capelli, e preparo la cena. Gli ottimi hamburgeroni della fattoria valtellinese, nel panino adatto, con formaggio e una fettina di crudo affumicato, ketch up, E patatine Pringles, assai meglio di Mc Donald. Amiche veg abbiate pietà di me e dei miei peccati.

Il corso di scrittura creativa della scuola Roberto Agostini quest’anno sarà itinerante, nelle case degli alunni e gratuito, perchè il coach è stanco che tutto abbia un prezzo. Come dargli torto? Ieri sera si è tenuto nel lussouoso appartamento di un’elegante signora che casualmente abita nello stesso palazzo degli amici che ospiteranno Karyna. Senza conoscersi hanno un’amica comune, che sarei io. Perchè Milano è metropoli e paesotto allo stesso tempo. E la leggenda dice che nei giorni del trasloco della compagna di corso sia siano incontrati, addirittura gli amici le avrebbero tenuto il portone aperto. Nella notte poi un gruppetto – io c’ero, te pareva! – è rimasto a parlare sul marciapiedi di Franzen e di progetti autunnali, mentre questi giorni scolorano nei colori bruciati delle foglie e il foliage si scorge quasi già, pigiando un po’ di più sul tasto immaginazione.

Se avete 89 cent da spender bene allora potete scaricare la nostra antologia di racconti:

http://www.amazon.it/Voci-sparse-ebook/dp/B00EXY9RFS

Vivo un ciclico senso di estraniamento dal tediufffffficio (tedio + uffa + ufficio), con picchi di claustrofobia in questi giorni, aggravata dalla rottura dell’hard disk del pc. La consapevolezza che avere un posto di lavoro sia gran cosa, di questi tempi, non è una molla motivazionale sufficiente a farmi scattare in piedi col sorriso al mattino. Imbraccerei piuttosto un mitra filosofico che spari senso di responsabilità e annulli la superficialità e l’arroganza di molti. Mi sento incatenata, cerco spicchi di evasione nei libri. Ne sto leggendo uno straordinario, mi vanto sia una piccola scoperta casuale da parte mia, anche se poi ho visto che è stato recensito pochi giorni fa dal Corriere della Sera. Sabrina Carta e Cuci stay particolarmente tuned perchè ti incanterà.

Metto su la moka azzurra, un caffè ci vuole ora. Poi guarderò “Ma come ti vesti?”. E’ necessario anche lui, fosse anche solo per guardare al proprio guardaroba con maggior senso critico o rinnovato entusiasmo. (Per certi capi molto amati, come i vecchi orsacchiotti mai mai mai da buttare!)

PS. Mannaggia, la puntata odierna è una replica e l’ho già vista.

PS 2 Il caffè me lo porta qua mio marito, sto usando uno zucchero alla menta bio che lo rende digestivo oltre che buonissimo. Sapete che a Sirolo avevo visto zucchero alla menta e al mandarino. Non l’ho comprato subito e quando sono tornata nella fantastica bottega quello alla menta era terminato. L’ho preso solo al mandarino, rammaricandomi. Ma poi di gemellitudine, mia sorella twin come regalo dalla vacanze indovinate un po’? Mica mi va a portare proprio lo zucchero alla menta.

Annunci

14 thoughts on “Corse e corsi

  1. Zucchero alla menta?
    Non conosco, scrib scrib. Segnato.
    Ora sono veramente tuned pechè mi hai incuriosita.
    Resta tuned anche tu che presto, probabilmente domani, ci sarà il post che ti ho promesso.

    (domani passo per riprendermi sull’arretrato. Sono già impigiamata e vado a nanna!)

  2. Gemella e in sintonia, che bello! Zucchero alla menta (e/o mandarino) non lo conoscevo, anche se è meglio che lo eviti, a me purtroppo farebbe l’effetto “Fantozzi” dopo che si è lavato i denti subito dopo aver bevuto il caffè 😉 E poi, questa pulciona nell’orecchio del libro segreto adesso mi starà attaccata a cozza finchè non svelerai l’arcano, e non sono cose carine da fare a una “foulouer” avida di titoli di libri 😉 che peraltro può sempre andare a chiedere, in gran segreto (sì sì), alla blogger da te citata se per caso sa qualcosa di più preciso e lo può anticipare…no dai, farò la brava e aspetterò! Buona notte! Daniela

  3. attendo questo titolo…
    bella l’idea del corso itinerante…
    quella telepatia la conosco bene :)))

    ps. ma anche noi siamo telepatiche in quanto gemelle (con altre)? capirai… con calma… riferito allo zucchero aromatizzato… capirai 🙂

  4. quoto al 1000per1000 la parte dell’uffffffffffffficio e del mitra……io mi consolo pensando che domani sera me ne vado per un w.e. a Merano……speck e terme…..arriviamo!
    curiosa anche io della tua scoperta letteraria e anche di assaggiare lo zucchero alla menta nel caffè…..passo di lì? .-D

  5. Mi potresti mandare quel mitra per favore? Anch’io mi ripeto come un mantra “ringrazia il cielo che fino a marzo lavori”, ma da lì a sfoderare il mio più bel sorriso…ci provo eh, ma che fatica!

  6. Sandra, splendida l’idea del corso itinerante! Sono contenta che tu ripeta l’esperienza. Senti questa… Ieri cercavo su IBS libri dedicati ai biscotti, perché devo allenarmi fin d’ora in vista del Natale (è una lunga e “triste” storia, magari un giorno te la racconterò…); tra i primissimi volumi consigliati è comparso “Frollini a colazione”: un inequivocabile segno del destino, visto che volevo comprarlo da diverso tempo. Detto fatto: ho inoltrato l’ordine e sto attendendo il pacco! Sarai abbinata a “Il libro d’oro dei biscotti” e “Biscotti di Natale”! 😀 Bacionissimi

    • Fantastico!!! Peccato che l’editore sia in arretrato sul pagamento dei diritti (oltre ad altre sciagure portate avanti con non chalance) per cui non ci guadagno un tubo, a parte naturalmente la gioia per gli apprezzamenti, quella è gratis!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...