Giornata della memoria

Giornata della memoria

Joseph Joffo “un sacchetto di biglie” traduzione Marina Valente.

Oggi, ma andrà bene anche domani, regalate a un bambino di dieci anni questo celebre e straordinario romanzo.
Troverà i ricordi di un suo coetaneo ebreo, in fuga attraverso la Francia occupata. Io aspetto tre anni, forse ne basteranno anche solo due, poi darò la mia copia, che costava 13.000 lire, a mio nipote.

La tragedia dell’olocausto appartiene all’umanità tutta, non solo a chi fu perseguitato dalle leggi razziali.

Annunci

8 thoughts on “Giornata della memoria

  1. Ciao Sandra. Questo tema colpisce molto anche i preadolescenti. Ogni volta restano scioccati e increduli e ascoltano in religioso silenzio. Io stessa, ogni volta, rabbrividisco e mentre leggo loro alcuni passi, tratti da testi di sopravvissuti, non riesco ad evitare il magone. Il testo che citi mi è capitato sotto mano mentre catalogavo i libri della biblioteca scolastica, ma non l’ho mai letto. Lo farò presto. Bacio.

  2. Ieri a scuola da Lau nessun cenno alla cosa… :((( grazie per aver ricordato questa cosa molto molto importante, cioè il fatto che riguarda tutti! Un abbraccio! Daniela

  3. Mi vergogno un po’, ma non lo conoscevo. Da una che sente quella pagina di storia molto intensamente, ti ringrazio per la segnalazione, così quando sarà il momento, potrò darlo alla Ballerina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...