Grazie

Ci sarebbe da parlare dell’ultimo libro che ho letto (piaciuto un sacco!), ma sono talmente stanca… mi sono addormentata sulla metropolitana, la distanza tra casa mia e l’hospice è notevole, perchè quando vita stronza vuole proprio impegnarsi allora fa si che ci sia una struttura analoga nella mia via (dove eravamo in lista d’attesa), ma senza posti disponibili nel momento drammatico in cui occorreva ricoverare mio padre.
Per cui oggi ho impiegato quasi 2 ore a rientrare, di solito un po’ meno, circa un’ora e mezza, dipende dalla fortuna con i diversi mezzi.
Il postino si sarà mai chiesto cosa stia accadendo. Forse un compleanno o una qualche festa importante. Invece no, lui non lo sa che si sta scatenando una gara di solidarietà colorata, creativa e assai sinergica, per cui oggi avevo la casella della posta invasa di buste. Ieri avevo ritirato in posta il capolavoro di Bolilla, oggi ho ricevuto i preziosi pensieri di: Anna, Chiara, Sabrina, Silvia e Lea.
Sono molto colpita da questi gesti affettuosi, lavori che di sicuro implicano un grande impegno, amiche che, a parte Chiara, non ho mai visto di persona.
E ora: tisana, spesa, metterò su una lavatrice. La mia vita è questa: ufficio e giorni di ferie qua e là per andare da mio padre, il weekend con lui, la casa da organizzare, notti difficili, sonno spezzato di continuo, stanchezza perenne. Pochissimi svaghi, perchè non c’è tempo, ma soprattutto non c’è la testa. Strazio.

Annunci

18 thoughts on “Grazie

  1. Piccoli segni sinergici, tanto per alleviare un poco la stanchezza e il dolore di questo periodo duro.
    Il mio è di sicuro il pensiero meno creativo che hai ricevuto, volevo spedire subito subito e ora scopro che ti è arrivato dopo quasi 10 giorni 😦 Poco male, sarebbe cambiata la forma, ma la sostanza rimaneva quella che hai ricevuto.
    E beh, si raccoglie quel che si semina Sandra, quindi vuol dire che tu hai ben seminato se in tante vogliono farti una virtuale carezza!

  2. Sandra, mi dispiace molto per il periodo difficile che stai vivendo e posso capire bene lo stress e la fatica fisica che ne consegue… Ti mando un caro abbraccio, augurandoti tempi migliori il prima possibile.

  3. Come hanno già scritto, l’affetto non arriva mai a caso.
    Sai che ti penso spesso e ti capisco in questo momento particolare.
    Un abbraccio

  4. Tieni duro Sandra!!!!! Anch’io ci sono passata e ti sembra di non reggere più. Comunque quello che ti consiglio io, per mia esperienza, è approffittare di ogni momento libero per fare quello che più ti piace, come la lettura (non sai quanto mi ha aiutato nei momenti difficili) ed altre cose che ti piace fare, per liberare la testa da mille pensieri e senza badare troppo alla casa (ci saranno momenti anche per questa).
    Un grosso abbraccio
    Luciana

  5. So che questo periodo lo ricorderai sempre con dolore, ma sono sicura che non ti dimenticherai mai di ciascuna delle persone che ha saputo regalarti un sorriso non scontato. Alla fine, anche questo avrà un valore.

  6. Tieni duro, Sandra cara. Sei forte e ce la farai. Alla fine ce la si fa per forza. Ti abbracciamo forte forte. B & M

  7. Posso solo immaginare la fatica ed il dolore di questi giorni lunghi. È un brutto periodo per te. Spero solo che passi velocemente, che tu possa ritrovare il sorriso e riderci su quando, sarà finito. Mi dispiace tanto.
    Ti abbraccio.
    Raffaella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...