Succede che poi le vacanze finiscono

E si torna a casa. Nel frattempo wordpress ha modificato le impostazioni del blog, l’anteprima è sparita, vedrò di capire come mettere le foto nei prossimi giorni, non sia mai che non possa mostrarvi qualche scatto salentino…
Mi sono resa veramente conto di quanto mi sia rilassata solo una volta rientrata, guardandomi nei soliti specchi e vedendomi diversa, trovando un’energia del tutto dimenticata nel fare le cose (sì, chiamiamole col nome giusto: le lavatrici!) mentre quando ero stesa al sole, oppure in giro (si è girato parecchio) mi pareva di non riuscire a staccare sul serio, a ricaricarmi, perchè i pensieri a volte erano tristi, perchè le preoccupazioni per la mamma a Milano c’erano, perchè ho avuto un attacco di cervicale molto doloroso durato giorni, perchè uffa per andare al mare occorreva prendere l’auto e non me l’aspettavo, il primo giorno ci hanno detto che il lido incluso nel prezzo del Bed and Breakfast era a un km e mezzo, per cui ci siamo avventurati a piedi, poi però in realtà erano cinque, mi sono tenuta il segno delle bretelle del copricostume per una settimana. Insomma siamo stati bene, sì, posti incantevoli, gran mangiate di pesce, relax. Ho tanto da raccontarvi, anche un paio di libri molto belli che mi hanno fatto compagnia in spiaggia. Siamo stati più volte fino a Leuca, il finibus terrae d’Italia. Percorrendo la costa da lì fino a Otranto il paesaggio è identico a quello ellenico e girando i canali radio abbiamo trovato diverse stazioni greche che abbiamo ascoltato con piacere: io tentando di capire, Emanuele traduceva. Quella musica e quel panorama quante volte li ho vissuti nelle tante vacanze greche in passato! Mi sono piaciute moltissimo anche le tappe a Sirolo in andata e ritorno, mi ha emozionata riabbracciare i proprietari della magnifica struttura dove eravamo stati lo scorso anno. Questo è solo un assaggino per dirvi sono qua, grazie per i commenti al post della partenza, adesso leggo con curiosità ciò che avete scritto in mia assenza. Vi abbraccio!

Annunci

18 thoughts on “Succede che poi le vacanze finiscono

  1. Scusa Sandra… ma che sistema di misurazione usano al B&B? 5 km non sono 1 km e mezzo. E’ come se io scendessi al mare a piedi da casa mia. Mah… comunque BENTORNATA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...