Il tempo e la voglia per la scrittura

downloadSabato a Montegalda una simpatica signora in prima fila, ormai ribattezzata con le altre “utentessa della biblioteca”, mi ha chiesto cos’è la scrittura per me, suggerendomi “una voglia” “una vocazione”…  Una voglia è il termine giusto. Vocazione è troppo importante, diamo il giusto peso alle cose: per quanto io ami i libri non sto salvando vite umane, per cui lascerei parole come queste ai medici, ai preti (quelli che svolgono al meglio le proprie funzioni) e a pochi altri. Questo post mi serve per fissare alcuni punti e ne approfitto per rispondere a Lisa che in un bel post su “Ragione e pentimento” mi ha domandato come sono approdata in goWare e quali siano i miei progetti futuri. Grazie Lisa per la stima che riponi in me e per i tuoi pezzi ricchi di spunti da quali nasce sempre un confronto bello.

Fino a febbraio 2016 sono sotto contratto con Thesis, l’agenzia che cura e rappresenta i miei diritti, che ha collocato il mio terzo romanzo in goWare, per quella data penso che il romanzo che sto scrivendo ora sarà terminato (presumo anche molto prima), per cui valuteranno se proseguire con goWare o tentare altre strade, è chiaro che la decisione finale spetta a me, ma tendenzialmente mi fido, visto che ho scelto di appoggiarmi a una figura professionale tanto discussa come l’agente letterario.

Ieri l’insegnante ci ha detto che scrivere un romanzo è come fare una lunga navigata, arriverà il momento in cui saremo in mezzo al mare, soli e se non abbiamo strumenti adatti, be’ sarà davvero dura. Il corso è la bussola. Questo significa quindi che fino a ieri ho solcato i mari allo sbaraglio, non avendo, come ho detto, mai affrontato la narratologia? In parte sì, ma occorre considerare che i corsi precedenti non mi avranno fornito gli strumenti, ma molte regole si, e mi hanno infatti permesso di raggiungere più volte la riva. C’è da aggiungere che al momento dello sbarco ero piuttosto malconcia, soprattutto quando ho terminato “Cene tempestose” e qui il prof. ha ben detto a mio avviso, che i problemi mentre siamo su quella barchetta, aumentano con l’aumentare delle pagine! A un certo punto della traversata di “Ragione e pentimento” ho avuto dalla mia parte Chiara Beretta Mazzotta, che non a caso ho sempre definito un faro, e infatti tutto è stato più facile, oltre che più divertente!

Alla luce di queste considerazioni il mio progetto a breve termine è di sicuro sfruttare al massimo questo nuovo strumento, applicare quindi con efficacia gli insegnamenti del corso al romanzo di cui ho concluso la prima stesura, senza grosse rogne. (Probabilmente arriveranno in seguito), revisionarlo con cura e affidarlo a Thesis.

Sabato ho sottolineato ancora una volta quanto io sia appagata del momento che sto vivendo come autrice, quanto in pratica mi bastino i risultati raggiunti a oggi, senza che ciò significhi accontentarmi, nel senso limitativo che spesso questa espressione porta con sè. Ho un po’ esaurito le ambizioni e per rispondere a Tenar invece non credo tanto che la mia scelta su goWare, cioè uscire solo in digitale, sia coraggiosa, si è trattato di accettare un piano B, (vi ricordo che il manoscritto era ancora in ostaggio di Newton) bypassando i tempi lunghi dell’editoria, quelli sì li considero insopportabili (e anche piuttosto ingiustificati!)

Tempo che non è ancora maturo per l’albo “Un figlio da lontano”: non arrivano risposte e contraddicendomi un po’ con quanto sopra, in effetti non riuscire a pubblicarlo sarebbe abbastanza lacerante per me e di sicuro mi farebbe desistere dal dedicare energie su nuovi progetti per l’infanzia.

Concludo dicendo che abbiamo paragonato l’attività di scrivere per pubblicare (perchè di questo alla fine si parla, inutile raccontarsi frallacchere altrimenti terremmo un diario solo per noi) a una lunga navigazione, spesso mi sembra anche molto simile a cucinare un piatto complicato, senza sapere in partenza quanto tempo sarà necessario per la cottura: un attimo di distrazione e potrà bruciare, oppure verrà pronto prima del previsto e occorrerà essere molto veloci e abili a impiattare, perchè il cliente già lo aspetta a tavola.

Ma forse questi pensieri sono influenzati dal fatto che sta sera c’è Masterchef, che noi vediamo su Cielo un anno dopo, non avendo Skype 😀 !

Annunci

4 thoughts on “Il tempo e la voglia per la scrittura

  1. Credo che tutti gli autori navighino un po’ a vista. Le tecniche e i consigli giusti sono strumenti, bussole, come dici tu, ma se arriva burrasca c’è davvero poco da fare. Altri, trovano subito la corrente giusta che li porta verso la riva (e poi, magari, non riescono più a tornare indietro). Tutto questo per dire che comunque c’è una percentuale di casualità nel successo o insuccesso editoriale che un autore non potrà mai azzerare del tutto. L’autore serio si riconosce perché persevera, non sparisce dopo una pubblicazione (magari di successo), continua a scrivere e a regalare emozioni. Direi che stai attrezzando al meglio la tua barca. Certo, ci saranno ancora tempeste inevitabili, ma il rischio del naufragio diminuisce sempre più.

    • Neppure la scrittura esula da una grande legge, quella della dea bendata, non abbiamo alcun potere su colpi di fortuna, paragonabili, per stare in tema, a un mare placido, o come dici tu alla burrasca. Tutti gli eventi della vita sono almeno in parte influenzati da ciò. Grazie per i tuoi interventi sempre puntuali, qui e altrove.

    • Sono davvero contenta per il tuo apprezzamento: ho impiegato diverso tempo a scriverli e speravo che il messaggio arrivasse, nonostante il tecnicismo. Bacione
      ps. cartolina arrivè: grazie per questo ultimo scampolo estivo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...