Dell’ammalarsi di venerdì

Succede, è una rogna, ma succede. E’ cominciata giovedì sera con piccolo problemi intestinali a cui davvero non ho dato peso, ma ieri mattina la sindrome influenzale era conclamata, e nonostante la febbre non fosse alta, ho fatto una gran fatica a trascinarmi dal medico, che ha diagnosticato una forma virale, che in effetti è chiaro sta attaccando briga con ogni parte del mio corpo!

Il weekend è bello che fregato, un weekend di bel tempo con pure un’ora in più da godere, non sapete quanto rosico! La testa mi esplode e credo che non se ne parlerà neppure di scrivere. L’obiettivo ora è rimettersi almeno per il corso di lunedì, mah, non so.

Nell’immagine di repertorio (febbraio 2012 è evidente il taglio-colore di capelli diverso) affronto l’aerosol per un malanno che fu ben più complesso dell’attuale. Così vedete anche parte del nostro bagno di cui vado molto fiera.

PS. non ho ancora capito come scrivere a lato delle foto, amen.

0156

11 pensieri su “Dell’ammalarsi di venerdì

  1. Cara Sandra, siamo compagne di “sventura”! Per tutta la settimana ho avuto un forte raffreddore che poi è scoppiato giovedì pomeriggio. Programmi per il week end tutti saltati, tra una fitta di mal di testa e uno starnuto ne approfitto per recuperare post non ancora letti.
    Buona guarigione!

  2. @ no, ma infatti mi sto già autoconsolando e ringrazio tanto Antonella e Robin 😀 . perchè in effetti è un’influenza, ed è immorale andare in crisi per così poco, oltretutto senza programmi grossi a cui rinunciare (es. se mi fosse successo per Montegalda, che facevo?)

    • Una come te, che ha un neonato di cui occuparsi, che commenta il mio blog, già mi fa sentire meglio, grazie a tutte, ma un grazie XXL a Robin, se non la conoscete cliccate il suo nome e vedrete se non è deliziosa!

  3. Di positivo, forse, e’ che prendendola ora, sarai sana quando tutti saranno appestati 😉 Spero tu riesca a riposare un’ora in piu’ per poter guarire prima!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.