Virginia, o del costruire mondi attorno a una storia, tecniche narrative al cioccolato!

Al corso ci è stato detto che esistono due tecniche per scrivere un romanzo:

avere una storia e costruirci intorno un mondo

avere un mondo e costruirci dentro le storie.

 Per meglio capirci ecco due esempi lampanti, tipiche della seconda opzione molte serie TV americane, in ER c’è il mondo pronto soccorso con dentro varie storie: l’incidente grave, il cesareo d’urgenza, l’intervento a cuore aperto. Al contrario invece nel mio romanzo su Natallia avevo una storia, l’accoglienza di Natallia appunto, dovevo solo costruirci attorno un mondo. “Solo” si fa per dire, per certi versi è stato più complesso rispetto a partire da zero, perché c’era il rischio che si notasse cos’è finzione e cosa realtà, che le diverse vicende non si amalgamassero. Fin da subito ho saputo di non voler utilizzare il reale mondo intorno a lei, come me stessa e la mia famiglia, per cui la costruzione è diventata invenzione. Avevo inoltre bisogno di una trama di supporto forte, ed è nata Virginia, pasticcera senegalese dagli occhi blu, di cui vi ho già accennato. L’interpretazione di Cinzia è ancora una volta sublime. Le ricette presenti nel testo sono della sempre deliziosa Sabrina (Carta e Cuci)-

VIRGINIA

Vi lascio con grande piacere anche un link di instagram per rendere omaggio alla grande creatività di Cinzia che ogni volta riesce a superarsi e stupirmi.

http://instagram.com/p/uiE0tbM-_E/

Per rimanere in tema goloso, vi propongo un blog candy di Lizzie: vedete in fondo la foto con il premio, ed ecco il link al suo post con le regole per partecipare.

http://lizzy-corner.blogspot.it/2014/11/ciocco-candy.html

e per finire non so se avete notato che ho leggermente diradato la frequenza nel postare, è solo perché articoli così ricchi, pieni credo di spunti, non li metto insieme in 5 minuti e ho bisogno di più tempo e maggiore cura. Spero che questa nuova linea vi piaccia: penso che a volte sia necessario rinnovarsi un po’ per arrivare più in là.

Vi abbraccio e vi aspetto per nuove storie.

Annunci

12 thoughts on “Virginia, o del costruire mondi attorno a una storia, tecniche narrative al cioccolato!

  1. è giusto scrivere quando si ha tempo e voglia, io lo preferisco a chi scrive due stupidate in cinque minuti solo perché è ora di pubblicare! Posti sempre cose interessanti, grazie!

  2. Qualche volta sono discretamente priva di intuito. Finalmente ho riunito un poche di tessere. Inutile ripetere che i disegni sono veramente belli, complimenti all’artista, ed invece ripeto che non vedo l’ora di leggere il prossimo libro.
    Bacio
    Chiara

  3. Eccomi, riprovo a commentare, e speriamo bene questa volta!
    Dicevo, che ti ringrazio Sandra perché le tue parole sono sempre balsamo per me ( e anche quelle di tutte voi!)

    E poi, scrivi quando e come vuoi, io ti leggo sempre e comunque con piacere.

    Un bacio grande

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...