Non per tirarmela, ma ho comprato tutti i regali 21/31

Nonostante l’aver pescato la carta “imprevisto” al Monopoli di questo Natale, con un certo impegno in questo weekend che stato studiato al millesimo di secondo, includendo visite alle mamme, con imprevisti nell’imprevisto, cioè ricevere una lunga telefonata da una collega, per una bega lavorativa, mentre si passa l’aspirapolvere turbo che quasi manco sento lo squillo del cell. e dire che sono i Depeche mode a palla 😀 telefonata che ergo durerà più di un’ora, dicevo nonostante la caterva di nonostante, ce l’ho fatta. Così ieri sera quando, in verità piuttosto provata dalla faccenda, ma fiduciosa che oggi avrei concluso, mi sono svaccata sul divano, ho detto: “ma ci guardiamo il Natale dei Muppet? Ah io i Muppet li adoro, e credo che “Canto di Natale” sia sempre una festa in ogni sua declinazione libresca o cinematografica, per cui me lo sono proprio gustato.

Perché i regali vanno pensati, comprati (o fatti a mano dalle più valorose) e consegnati. E noi c’abbiamo pure due compleanni importanti: oggi l’Orso Brother ha raggiunto il mezzo secolo, e martedì la nipotina ne compie sei. E’ l’ultimo weekend prima di Natale, le vie dello shopping a Milano sono prese d’assalto, e io me la sono cavata direi egregiamente, bisogna pure dire che alla mamma di Emanuele, a dieta, non è che si potesse fare un cesto di leccornie.

Adesso tocca solo impacchettare gli ultimi acquisti. Vado.

Annunci

9 thoughts on “Non per tirarmela, ma ho comprato tutti i regali 21/31

  1. Con il mio solito ritardo mi metto in pari con le ultime novità … hai di nuovo un periodo parecchio pesante ma sono felice per il racconto e per le prossime ricorrenze-festività che vedranno la vostra famiglia unita.
    Ne approfitto per farti i migliori auguri per una settimana serena, un Natale allegro e tanti ricordi da tenere nel cuore … e magari far diventare belle parole, come sai fare tu.
    Un abbraccio.

    • Hanno deciso di ricordarmi che “non è il mio anno” cara Marzia, e grazie a te per le tue di parole che di sicuro belle lo sono. Lavorerò parecchio in questi giorni, avendo già fatto ferie prima, ed essendo sotto scadenza, ma va bene. Auguri a voi con sincero affetto.

  2. Mi inchino davanti all’eroe!
    Io di solito i miei regali finisco di farli già al l’Immacolata e poi finisco per sbattermi fino al 24 mattina per fare quelli di mia madre o mia sorella che si riducono all’ultimo momento.
    Ma quest’anno, più precisamente la scorsa settimana ho beccato sia dal blocchetto degli imprevisti che da quello delle probabilità e senza passare dal via, il Natale mi è alle
    calcagna e mi manca ancora il regalo
    fondamentale…quello del marito.
    Vi auguro un bel Natale ricco di amore e di speranza per il futuro…un abbraccio grande grande.

  3. io credo che sia ora di prendere tutte queste carte “imprevisto” e farne un bel mucchietto, che la mezzanotte del 31/12 è lì che si avvicina e ho deciso: faccio un piccolo falò propiziatorio! e per evitare di pescare altre carte indesiderate….lo faccio all’aperto, non si sa mai! ne metto una simbolica anche per te, ok?

  4. Teso io ti leggo e sbircio da tutte, ma è un periodo di impegni fino al midollo, spero di riuscire a passar prima del 24…presi tutti i regali, ma anche molte spese.Tina quest’anno che lavoro lo travizista, voleva il salterello, non ricordo come si dice in italiano, il trampolino, un vestito rosa con i woilla, le mutandine essendo che ormai va in bagno, dei trenini alla sua collezione, una macchina, monchichi bambola, ed una casa della playmobil fattoria, una bottiglia asilo nuovo, un piatto, dei ferma capelli, calze, mio marito ha detto hai esagerato? Rainer piccole cose…ed io ho ricevuto in anticipo una macchina cucire, abbiamo molti impdgni, il 7 inizia asilo tra cui c’è il primo compleanno in asilo ed il cambio da asilo a materna stessa scuola grazie a Dio..un po di stress…ma si va avanti..Voi che vi siete regalati? Baci baci baci.

    • Carissima ti mando tanti bacioni. Non posso dire i regali perchè marito e familiari magari leggono il post, ma di sicuro dopo Natale scriverò tutto, comunque cose piccole, noi siamo abituati così: libri, cose utili ma magari sfiziose e anche golosità. Per i nipoti un libro a Cecilia e una maglietta a Nanni. Per compleanni cognato: un bel giubbotto vero piumino e a Cecilia una bellissima maglietta con disegnata a mano un strega, l’ho presa alla fiera dell’artigianato nello stand della Spagna e due cerchietti perchè ora si sta facendo crescere i capelli, ma poveretta ha i capelli come zia: terribili!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...