Antivigilia 23/31

Non ho capito perché mai continuino a dire che c’è un clima mite. Qui a Milano fa un freddo becco, le temperature salgono poco anche nelle ore più calde, mattino e sera c’è la nebbia che rende ancora più polare la sensazione. Infatti sono impestata di raffreddore.

Vi ringrazio per i pensieri, e ringrazio chi mi ha telefonato a seguito del post di ieri. Ieri ero proprio triste, e quando sei triste così la razionalità va in ferie, si sa. L’intervento è andato bene, oggi siamo stati da lei in pausa in ospedale, una nuova ala di Niguarda con tanto di centro commerciale davvero pazzesco, e ho trovato mia suocera decisamente meglio di come l’ho vista domenica. Certo il peggio è passato, e come avete detto in molti, meglio così che lunghe liste d’attesa. In questo momento sarebbe dovuta essere a Roma, ama trascorrere le feste con i parenti trasteverini Doc. che fanno una gran baldoria, invece è in ospedale, ma vedo che il suo umore è in risalita, in queste ultime settimane è stata proprio male, poveretta, ora è contenta di essere oltre e a Roma ci andrà l’anno prossimo. E magari ci andiamo pure noi, ché io la capitale in versione natalizia non l’ho mai vista. Chissà. E’ bello quando riprendi a fare programmi, piccoli sogni. Quindi la cosa bella di oggi ce l’abbiamo senza sforzarci troppo, no? Chriss sta bene e noi con lei.

Oggi è l’antivigilia, frenesia a manetta e io ho concluso tutto. Sì, sono stata anche in posta per lo swap di Rita (ritardo credo giustificato) e per spedire un libro all’organizzatrice del pranzo saltato di Bologna, libro che avrei dovuto scambiare a tavola, ahimè. La giornata di domani è piena, ma ve la racconterò appunto domani. Ci sono un sacco di pacchetti nelle tinozze, qualcuno anche fuori, e piano piano Natale si rimpossessa della sua magia.

Vi abbraccio!

Annunci

6 thoughts on “Antivigilia 23/31

  1. Son molto contenta che tua suocera si stia riprendendo, Roma puo’ aspettare un altro anno dai!!!!
    Che bella l’immagine dei pacchetti nella tinozza, noi quest’anno quasi nulla, e’ stato un anno cosi…speriamo anche noi nel prossimo.
    Tantissimi cari auguri di Buon Natale e buone feste ed un abbraccio!!!!
    Gio’

  2. Ecco già ti vedo propositiva, mi piace!
    E per il freddo e la nebbia, ti capisco benissimo, qui stamattina per venire in ufficio c’erano 2,5 gradi…..nebbia con pioggerellina incorporata, freddo, ma una sontuosa colazione da Dino Pasticceria, un mitomitomito, ci voleva proprio!
    Buonissime Feste! ti rileggerò il 29

  3. Belli sentirti così, con le rogne alle spalle si respira più serenamente, e per fortuna è andato tutto bene. Vedrai che tua suocera si riprenderà in fretta e questo vuol dire che starà molto ma molto meglio di prima (prima di sapere che non stava bene, avrà di certo passato un periodo con fastidiosi disturbi di stomaco. Sparirà tutto, mia cognata può tranquillamente inghiottire chiodi… ;-)). Vi auguro un sereno
    Natale, che sia pieno di gioia, di tutte le belle cose che meritate.
    Baci
    Chiara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...