Segni

La nuova girandola di esami che sta facendo mia mamma, demoralizza molto entrambe, lei per prima ovvio, mentre io di conseguenza uso un sacco di energie per confortarla senza mai riuscire a raggiungere l’obiettivo, così mi deprimo due volte, facciamo pure tre, se aggiungiamo i pensieri circa l’aldilà che non protegge l’aldiqua. In realtà io mi sento molto vicina a papà, o lui vicino a me in questi frangenti, ma sono cose davvero personali e difficilissime da spiegare a chi non percepisce i segni. Tutto questo per dire che la situazione attuale distoglie l’attenzione dal piatto principale: tra 10 giorni Olga sarà qui. Olga, ah, pare che non se la fili nessuno, pare che parta già svantaggiata rispetto a Natallia. Non voglio che sia così, ma per ora gli unici preparativi sono stati: riempire il congelatore di Chicken Mc bocconcini in super offerta, sintonizzare la TV sui canali dei cartoni animati e mettere via pochissimi vestiti, visto che non si conosce peso/altezza. Non sappiamo ancora quale scuola frequenterà, ci sono due istituti al ballottaggio e io sto quindi studiando entrambi i percorsi con i mezzi, uno è più breve, per quando Emanuele resterà in ufficio e toccherà a me andarla a prendere. Io voglio con tutte le mie forze che lei sia un conforto non un aggravante alla compressione attuale.
La clinica dove effettuo la fisioterapia dal 2012 ha modificato l’orario delle prestazioni per cui non posso più fare i massaggi alle 18.30, ergo panico, ergo “non tutto il male vien per nuocere” (il virgolettato è d’obbligo perchè sto in fase frasi fatte sciò sciò) perchè ho recuperato il numero di cell. del fisioterapista, sempre lui, e ora viene a casa! Figata cosmica.
Ci sono cose molto brutte che riguardano un’amica molto cara dell’orso, e io capisco ancora una volta che l’unica certezza di sta vita è la precarietà di tutto.
E niente, ieri il tempo lupesco assai ha impedito un’uscita tra amiche di cui Dio sa quanto avrei avuto bisogno, per cui doccione tanto caldo da uscire dalla doccia paonazza, e spolveramento mobili tutti di casa, spostando le cose, mica la finta di girarci attorno, e telefonata mammesca, e cena, e real time e, sì, mi sono bombata di nuovo per dormire. Non voglio cedere al vizio della droga legale serale, solo che l’unica alternativa decente che mi viene in mente è l’alcol diurno, che su di me nella giusta dose ha effetti piacevoli assai. Ho sentito parlare dell’eleuterococco, qualcuno lo conosce? L’ha usato? La domanda è pressante, prima che arrivi Olga dovrò decidere come affrontare sto marasma che alberga fuori e dentro di me. Altrimenti Olga penserà di essere capitata in una casa di gente molto matta ma anche secondo me molto simpatica. Vi ho detto che Emanuele si è finalmente iscritto al corso di magia e quindi è soprannominato Magorso? Alcuni giochi di prestigio già li fa, con sommo godimento di chiunque li veda. E comunque finchè non mi tocca fare la donna segata direi che sono a posto.
Un bacione

Annunci

17 thoughts on “Segni

  1. Beh ma Magorso è meraviglioso! mi sa di un nome che ti garantisce divertimento!
    per tutto il resto….incrocio le dita per tua mamma, e anche per te perchè tu riesca a trasmetterle un po’ di … boh… comprensione? non saprei come dire…però forse hai capito!
    per Olga invece, mica dovete fare una sfilata, no? si ritroverà in una famiglia affettuosa, disponibile, accogliente, normale, con problemi quotidiani, gioia, felicità, tristezza, stanchezza….altrimenti andava in un hotel 5 stelle anonimo, no?
    e per finire, figata davvero il fisioterapista a domicilio, non solo per la comodità, ma soprattutto per il mancato sbattimento di doverlo raggiungere! sfruttalo!
    abbraccione super-umido (è arrivata qui la vostra perturbazione di ieri, ora saremmo a posto, grazie)

    • Prego s’immagini per la perturbazione. Se può consolarla qui è del tutto impossibile azzeccare l’abbigliamento, per cui al mattino gelo, ora ho caldo e non ho nulla sotto la felpa se non la canottiera intima e il reggiseno per cui non posso toglierla, ma considerata la mia prima taglia, nonchè come vengono abbigliate anzi disabbigliate certe colleghe, potrei anche osare…
      Grazie a te, tempestiva e solidale.

  2. Ecco, si parlava di precarietà: è appena giunta una mail e 0lga arriverà sabato 3, non domenica 4. Prima doveva arrivare sabato, poi domenica (il che era meglio così il sabato si allestisce cameretta ecc.) e ora di nuovo sabato, orario non pervenuto.

  3. la precarietà è il sistema su cui si basa tutto (al momento 😀 )
    evvai in canottiera e intimo! qui oggi urge il pannetto sulle ginocchia…..

  4. ahahahah, scusa se rido…forse non c’è niente da ridere ma la tua ironia è disarmante e quando ho letto poi del Magorso e del tuo forse futuro della donna segata in due… ahahahah
    Per la tua mamma tanti in bocca al lupo e per Olga….si troverà benissimo!!!

    • Carissima Daniela, il trucco (non da mago sta volta) è sempre quello di trovare l’equilibrio in bilico tra dramma e ironia. Questa sono io e, come diceva qualcuno di piuttosto celebre, così è se vi pare 😀 un bacione

  5. Incroci per la mamma.
    Per il resto, se mi posso permettere, non eccedere con aiuti per il necessario riposo, perchè poi la botta è doppia.
    Ci sono delle priorità, segui quelle e il resto a rane!

    • No, ma infatti ricorro di rado, ma ieri sera ho avuto una crisi di pianto molto forte, sta sera non prendo nulla, promettutto. E tu permettiti pure, sei un’amica. Bacione

  6. Immagino che siano giorni molto concitati!
    Le ultime due settimane anche per me lo sono state. Se n’è andato il padre della mia migliore amica, con tutto quello che ne consegue e qualcosa di più, dato che è deceduto in India durante un viaggio di lavoro, abbiamo corso in lungo e in largo per questioni burocratiche (varie ed ulteriori) e la scuola ha fatto ogni sorta di follia. Martedì le assegnazioni sono finite alle 20.00, il giorno dopo il cattedra alle 8.00… Insomma un caos.
    Anch’io quando sono stressata fatico a dormire. Mio marito è farmacista e diffida di tutto, ma con me funziona la melatonina (commento di mio marito: non fa nulla, ma almeno non fa male, contenta te…) e la valeriana in pastiglie (commento di mio marito: fai prima a mangiarti un’insalata…).
    Non so se tu abbia già provato… Se no il latte e cognac un’oretta prima di andare a letto fa miracoli ;).

    PS: vedrai che con Olga sarà un’esperienza super

    • A volte la vita ci dà davvero dentro con le randellate e la fantasia nel dimostrare chi comanda; Immagino lo strazio di dover persino rimpatriare la salma e mi spiace, perché anche se non conosco la tua amica (non era magari l’altra ragazza con voi a Torino?) penso che certe cose non andrebbero vissute da nessuno. Magari anche nello stress più devastante dormo a lungo, perché cotta di stanchezza, ma con troppi risvegli durante i quali la mente fa le bizze, con le gocce so che dormo a bomba, fino al suono della sveglia. Ringrazio per i consigli, che tutto sommato mi sono persino utili per il romanzo lacustre, pensa te. 😀

  7. Ciao Sandra! Siamo sulla stessa lunghezza d’onda (capirai leggendo la mia mail).
    Ad Olga farete un’ottima impressione! Non sarebbe potuta andarle meglio!
    Io però vorrei vederla la donna segata in due!!! 😉 Se riusciremo a vederci a Milano, ci dovrete fare un piccolo show di intrattenimento! Promettilo!
    L’autunno è dolce, ma sa portare anche tanta malinconia…

  8. MI dispiace per il periodo non facile. Felice di sentire che cerchi e riesci a vedere ancora le piccole cose belle della quotidianità. Olga starà bene e sarà una boccata di aria fresca per voi.
    In bocca al lupo alla tua mamma. Ti abbraccio forte, Francesca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...