Tramonti sul Trasimeno

tra

Anna e Cesare sono tutti noi, quando la vita ci prende a calci e speriamo in qualcosa di meglio con il caffè del mattino dopo. “Figlia dei fiordi” parla di un amore che prende l’allungatoia, ma poi arriva e non può non indurre il lettore a fare il tifo.

“E siamo noi, fino a quando le ombre si fanno più lunghe sul prato, con i nostri urli primordiali, il sudore salato che gli lecco ovunque su quel corpo che odora di bagnoschiuma maschio e muschio e mi manda fuori di testa, e poi, finalmente, la quiete: il lago brilla sotto un sole arancione ed è come se il fuoco si fosse trasferito da noi al cielo, per magia.”

Annunci

4 thoughts on “Tramonti sul Trasimeno

    • No, la foto è dell’Hotel dove siamo stati a Passignano, ci hanno scritto ieri, proponendo questa offerta per ottobre, mi piacerebbe tantissimo andarci.
      E la foto si sposa alla perfezione con il pezzo del mio romanzo.

  1. Grazie Sandra, hai fatto un ottimo lavoro! 🙂 ancora non ci conosciamo ma spero di poter entrar presto a far parte della tua CERCHIA di amicizie :**
    Buona giornata e buon lavoro,
    Ipek

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...