Potrebbe interessarti? Io dico di sì.

Hai letto Le affinità affettive e ti è piaciuto talmente tanto che vorresti consigliarlo a qualcuno?

Non l’hai (ancora) letto ma ti piace questo blog e la condivisione?

Provi un po’ di nostalgia pensando a quando la posta non era elettronica, ma nella casella si poteva trovare una lettera, un biglietto d’auguri, una cartolina e non, come oggi, il volantino del Kebab e scocciature da pagare?

Ecco cosa ho pensato. Mi mandi una mail (lassù nella casella contatti c’è il mio indirizzo) dicendomi a chi vorresti segnalare Le affinità affettive e io gli/le spedirò la presentazione professionale di goWare, e un piccolo omaggio creativo, come un segnalibro, una card, una tag fatti da me. Ti chiedo di dirmi in che relazione sei con il destinatario, questo all’incirca è il risultato a cui sto pensando:

Ciao XXX ti scrivo a nome di tua nipote YYY per raccontarti una storia. Siamo tutti presi dalla frenesia quotidiana e speriamo di non trovare una lettera di Equitalia quando controlliamo la casella della posta, ma in fondo oggi non ci scrive più nessuno. Peccato. Così ho pensato di farlo io, ti mando un segnalibro, perché so che ami leggere e perché voglio ringraziarti per l’attenzione che mi dedichi. I libri sono un’occasione per essere felici, spero che avrai voglia di comprare il mio!

Fatevi avanti, avete tempo fino al  15 maggio. Per mia comodità vi chiedo di indicare come oggetto della mail “Proposta Blog”. Grazie!

Annunci

9 thoughts on “Potrebbe interessarti? Io dico di sì.

  1. Un sacco quanti? 10? 50? 100? Di segnalibri ne ho fatti parecchi, l’impegno per l’inoltro non mi spaventa, e il costo di buste e francobolli spero di ammortizzarli poi, è un investimento e come tale presenta dei rischi. Tu seleziona magari i più sicuri circa l’eventuale acquisto, poi ci sentiamo in privato, anche in base alle risposte altrui, se non ho riscontri, posso accontentarne di più di tuoi. Intanto grazie!

    • Ok, mi faccio un giro delle agendine e vedo chi potrebbe essere papabile, tra lettori forti e lettori interessati. E tra chi poi è attivo nel passaparola. 😉

  2. Ciao Sandra passavo di qua, non ho ancora letto “le affinità affettive” ma la trama mi attira…sì ogni tanto rimpiango il tempo in cui la posta non era elettronica, soprattutto perché tutto viaggiava meno velocemente e anche il tempo sembrava ‘consumarsi’ di meno…

    • Vero? Poi io ho avuto un sacco di corrispondenti in giro per il mondo, sia amichette del mare che sconosciute – c’erano agenzie che mettevano in contatto i ragazzi per migliorare l’inglese – è ogni lettera era una festa! Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...