Leggere non è peccato!

Un peccato è non leggere.

Da un’iniziativa di Silvia Algerino e Nadia Banaudi un concorso che è anche un modo di (si spera) comunicare al mondo quanto sia bello leggere, e magari farlo diventare virale, qualcosa di cui tutti parlano, un’ossessione di cui non si potrà fare a meno, come del resto già sa chi professa la grande fede nella lettura, come godimento supremo, eppure no, non è peccato. Diffondete, partecipate e contagiate tutti con il virus della lettura!

LEGGERE_NON-460x386

Silvia e Nadia chiedono ai partecipanti:

Quali sono i 3 motivi che ti spingono a leggere?

Leggere è un modo per essere felici, per viaggiare senza lo sbattimento dei bagagli, per approfondire un unico grande tema che mi sta a cuore: l’umanità!

Quali sono i 3 libri che consiglieresti a chi non legge?

Esche Vive di Fabio Genovesi

La fortezza di Jennifer Egan

Dieci piccoli indiani di Agatha Christie

Quali sono le 3 azioni che identifichi con il peccato?

Uccidere, tradire e rubare!

E ora il mio omaggio al progetto005] 0135[1]Positano estate 2012

#leggiinvacanza (non potrai più smettere quando tornerai a casa!)

 

Annunci

16 thoughts on “Leggere non è peccato!

  1. Uh che bello, vado subito a partecipare!
    Bellissimo La Fortezza, mi è proprio piaciuto tanto, e posso dire che grazie ai tuoi consigli libreschi ho letto tanti libri bellissimi che probabilmente mai avrei scelto o comunque cercato!
    Adesso sto finendo “L’amore ai tempi del telefono fisso” di Morozzi, che ho adorato già dalle prime 3 righe e ho scoperto che l’autore verrà proprio a Budrio il 23 agosto per una sfida di letture … eh eh eh non vedo l’ora!

  2. Un vedrai che tipo Morozzi! Ti farà ridere un sacco. Devo assolutamente leggere altro di suo. Condividere i libri amati non è facile, se non si hanno gli stessi gusti, come con mia mamma, è un casino, ma con te vado sul sicuro.
    Grazie.

    • Grazie a te e a Nadia per la brillante iniziativa che oltre a parlare di ciò che come si sa mi sta molto a cuore, ravviva un po’ la calma piatta nei blog di questo periodo.

  3. Dieci piccoli indiani in pasto a un non-lettore? Temo che si spaventerebbe di brutto 🙂
    Penso che punterò su qualcosa di più leggero. Domani esco anch’io col mio post libroso.

  4. Pingback: Leggere non è peccato - Il concorso più libroso dell'estate - LETTORE CREATIVO

  5. Ciao Sandra, grazie per aver accolto il nostro invito al gioco. Felice della tua partecipazione. Sui peccati mi trovo completamente d’accordo, quelli lo sono davvero. E’ bello vedere quante idee diverse esistano in un campo tanto vasto come la lettura ed i peccati. Davvero questa estate non c’è da annoiarsi!😀

  6. Pingback: “Leggere non è peccato – le regole del gioco” – svolazzi e scritture

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...