Dichiarazione d’intenti

Sì è conclusa la prima settimana di part time non vacanziero e ne è iniziata una altra.

Poteva essere un boomerang: stare a Milano, con la famiglia di mia sorella via (quindi zero possibilità di venir chiamata per zia-sitting), con un caldo che appena ho scritto che l’estate stava finendo ha allungato la sue zampe più umide, invece no. E’ andata alla grande. Ho agguantato ginecologo e imbianchino, siamo stati alla ricicleria sabato, sto portando avanti i lavori di casa che normalmente sono di competenza dell’Orso, ho letto tanto e fatto la spesa al mercato, cucinato il ragù quelle che deve cuocere 2 ore, è capitata un’improvvisata con vecchi amici che non vedevo da un po’, la vita qui sui blog mi ha dato grandi soddisfazioni.

Non si è verificato nulla di ciò che temevo: trasformarmi in una casalinga disperata (casalinga è bello è il mio nuovo motto, disperata mai!), annoiarmi (il rischio era basso, in ogni caso ho creato della deliziose card natalizie), immalinconirmi (il rischio qui invece era alto, ma appena i pensieri tristi bussavano mi rintanavo nelle stanze più lontane del mio cuore per non sentire quel toc toc alla porta e ho vinto io, sempre!)

Adesso la spada pende più vicina alla mia testa: la conferma che questa vita possa essere la mia vita per sempre. Circa, che per sempre sta nelle mani di Dio. Non lo so, e non so quando lo saprò, giovedì rientro al lavoro, questi 3 giorni sono già pieni di idee, e la bellezza della sveglia alle 9 e di questa fase di caffè lungo e pc è impagabile.

Mi restano poi i giorni 27 28 29 e 30 settembre ancora di part time. Poi il grande boh.

Volevo fare la scrittrice part time e mi sono ritrovata a fare la casalinga part time! Ma se dovessi riprendere a scrivere seriamente, basterà ad esempio puntare la sveglia alle 8 ogni giorno, e senza grandi sacrifici avrei le ore più fresche per darci dentro. E poi è pure chiaro che se capiterà una rogna sarà sempre nei giorni in cui lavoro, è la famosa legge di Murphy con la quale tutti abbiamo avuto il piacere di averci a che fare, ma siccome gli anni passati mi hanno fornito un certo allenamento in termini di ospedali e affini, sono quantomeno attrezzata.

E mi è capitato tra le mani un vecchio post. Davvero scrivevo questo meno di un anno e mezzo fa?

E allora non si molla il colpo, perché col prossimo romanzo il venduto sia maggiore, perché il margine di miglioramento in ogni cosa deve essere l’obiettivo; miglioramento, non perfezione. 1000 copie, non il Bancarella-

Quindi? Ho centrato un obiettivo senza saperlo, perché la mente ti fa lo sgambetto e ti fa dimenticare gli intenti.

Perché spostiamo sempre un po’ più in là l’asticella dei desideri.

Allora sottoscrivo e vi chiedo di ricordarmelo voi in caso, che se mi daranno il part time in via definitiva non chiederò altro. (La salute non vale!)

Annunci

15 thoughts on “Dichiarazione d’intenti

  1. Si chiude una porta e si are un portone, che sia quello del tuo palazzo o di un castello lo dirà il tempo… intanto cerca di vedere, come stai facendo, anche i lati positivi, che quelli negativi si palesano sempre da soli (purtroppo).

  2. bella la sveglia alle 9 e il momento caffè lungo e pc!
    speriamo bene per il resto!
    qui oggi afa come se fosse agosto e tempo nuvoloso e grigio….machepppalle!!!!

  3. il mercato del martedì mattina (mi pare fosse di martedì, ma forse era giovedì? li nella tua zona lo ricordo ancora con grande maliconia… ci andavo sempre quando ero a casa in maternità! oh quanto mi piaceva!!

    • Martedì e venerdì, con alcuni banchi in entrambi i giorni e altri no. Oltra ai grandi classici: frutta verdura latticini salumi ci sono diversi banchi abbigliamento niente male.

  4. “Allora sottoscrivo e vi chiedo di ricordarmelo voi in caso, che se mi daranno il part time in via definitiva non chiederò altro.”
    Ovvero: sapere ciò che si desidera e avere il coraggio di metterlo nero su bianco. Mi sembra fra l’altro sia un ottimo punto di partenza…anche se tu sei già in cammino! Incrocio le dita per te e prendo spunto per me, tornando a leggere questo post come monito se non mi impegno anch’io concretamente a focalizzare su ciò che desidero per poi impegnarmi per ottenerlo.

  5. @ Barbara, Chiara, Claudia, Marina e Violaemi: grazie. Sono possibilista e mi focalizzo sul positivo che tanto le tranvate se devono arrivare arrivano, pure se non le chiami.

  6. La legge di Murphy è la spada di Damocle di tutti, purtroppo però il mattino ha l’oro in bocca (e secondo me è vero) scrivere al mattino è molto più produttivo, con la mente fresca e riposata, concordo quindi con gli altri commenti *_*

    • Al mattino parto malissimo se mi alzo prima delle 8, cosa che avviene sempre quando lavoro e la sveglia suona alle 7, bevo un caffè, mi lagno un po’ con diversi gradi di intensità e sono un leone. Lavorando ho sempre scritto la sera o nei weekend, ma la mattina, ah la mattina sarebbe fantastico, sempre che tornino le idee.

  7. Il grande boh incombe e non possiamo che inchinarci al suo volere!
    Vedo però che hai molte armi a tua disposizione per combatterne gli effetti negativi.
    Mi fai venire in mente quel carattere cinese (cinese? bah… non son sicura) che può essere tradotto come “crisi” ma anche come “opportunità”!

    • che poi è anche il pensiero di Einstein. Solo ora inizio a percepire un po’ di ansia da risoluzione del grande boh, l’estate me la sono davvero goduta senza pensarci.
      Che poi il grande boh si è palesato in vari modi ma è lì dall’11 febbraio, ben più longevo del previsto.

  8. Sono in sintonia con chi dice che ritroverai la vena creativa e soprattutto la voglia di scrivere.
    Hai centrato un obiettivo che non è da poco. 1000 copie. Cioè mille persone ti hanno comprata e letta. Il prossimo obiettivo è 2000. Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...