Genesi 7 # La consegna

La prima cosa da dire è che pare ieri quando scrivevo che il 7 novembre CBM mi avrebbe consegnato la valutazione e invece è passato oltre un mese, volato, come sempre. Poi ti guardi indietro e vedi tante cose.

Io e Chiara ci siamo incontrate oggi alla Open, tralascio qui i dettagli del fatto che vederla è sempre una festa, mi dà una gran carica e mi rimette in circolo l’adrenalina, passo quindi all’argomento del post, la settima puntata della genesi a Non è possibile che stiamo in qualche modo seguendo insieme.

Il romanzo c’è, i personaggi principali le piacciono molto, arrivano al lettore e il cuore   della storia, il pupazzo Brian, pure. L’unico un po’ claudicante è Mirko, che abbiamo quindi deciso di ridurre a buon gregario piuttosto che lasciarlo protagonista meno riuscito. Considerate che è un romanzo a più voci, per chi ha letto il mio Ragione e pentimento, la struttura è (quasi) la stessa, per chi non l’avesse letto (può recuperare eh, lassù ci sono i link del caso) la riassumo qui:

Marta

bla bla bla bla in 1 persona

Lorenzo

bla bla bla bla in 1 persona

Mirko

bla bla bla bla in 1 persona

William (che entra in scena più avanti)

bla bla bla bla in 3 persona

Ora per risolvere il problema Mirko possiamo trattarlo in 3 persona, o farlo assorbire dal personaggio Marta, Marta, sua grande amica, quindi racconta Mirko. Ho scelto questa seconda soluzione perché la terza persona di William regge e ha un senso perché lui arriva quasi a metà romanzo, per Mirko che troviamo già nelle prime pagine non mi piace. Questa intervento rappresenta il lavoro più importante che dovrò fare sul testo.

Poi ci sono cosucce sulla forma, la punteggiatura invece è a posto (triplo wow wow wow!), inserire un paio di idee, davvero micro, e sviluppare meglio il discorso tecnologia su Brian, infine Lorenzo è di Pistoia ma la sua toscanità nel linguaggio non è così azzeccata, per cui lo facciamo parlare italiano e basta.

Nel complesso è andata alla grande, veramente sono piena di fiducia e stelle filanti per questa consegna. CBM ha puntato il dito su alcune parti che a me parevano sì ok, ma lei le ha trovate davvero fantastiche: un passaggio difficile in un cambio di scena ha detto che mi è riuscito come a…be’ a non so più chi, perché ehm non ho capito di chi stesse parlando ma non ho osato chiedere, pareva fosse un grande nome, e io mi sono sentita un po’ esaltata dal paragone, un po’ idiota per la mia ignoranza, insomma divisa a metà come spesso mi accade in questa vita.

E adesso mi prudono la mani per la gran voglia di rimettere le mani su questa opera!

Annunci

11 thoughts on “Genesi 7 # La consegna

  1. @ Helgaldo, mi fa morire, be’ ho chiesto a CBM ed era Hornby fantastico uno dei miei miti, proprio non avevo afferrato il nome, comunque non sapendo qual è la vera identità di Hlelgaldo potrebbe certo essere Hornby del resto l’iniziale è la stessa
    @ Marina, Sì, ottimo, grazie del tifo, un bacione

  2. Quale delucidazione tecnologica forse la posso fornire (vivo in mezzo a “gnegneri”). Sul toscano potremmo anche chiedere al mio buon nostromo Alex, che è di Firenze, ma vedi tu. Forse meglio lasciarlo in italiano, per non escludere lettori, metti mai. 🙂

      • Io sono molto affezionata a te e al tuo blog. E poi, sei brava. E poi, voglio avere tra le mani un’altro dei tuoi libri. 🙂
        In realtà, uso te e Marina per vantarmi con le amiche. Quando mi è stato chiesto cosa leggevo, oltre a titolo e nome ho potuto aggiungere che conoscevo anche le autrici. :-p
        Adesso, faccio lo stesso con Buck. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...