Brrrrr

img_0041img_0003

Snow: “Ma che freddo barbino sta facendo, amici?”

Palla con paraorecchi: “Eh, hai ragione, ma noi siamo tornate in cantina vicine-vicine con i nostri simili nello scatolone e stiamo al calduccio!”

Snow: “Già, io invece rimango in casa tutto l’anno, anche in estate.”

Palla con cappello a cilindro: “Infatti, in realtà non abitavamo ancora qui, ma ci hanno riferito di una demente che avrebbe detto – Ah, tenete gli addobbi natalizi anche a giugno? -” 

Snow: “Cosa volete farci… di teste bacate è pieno il mondo, arrabbiarsi ogni volta è inutile, non sono un addobbo natalizio, ma un porta candele.”

Palla con cappello a cilindro: “Certo, lo sappiamo, lo sappiamo bene!”

Palla con paraorecchi: “Allora ciao, ci si rivede a dicembre!”

Snow: “Ciao amici, speriamo mi accendano le candeline, così mi scaldo un po’, ma quei due sono lì svaccati sul divano e mi sa che si alzeranno solo per prendere un cioccolatino!”

Sandra: “Orso, mi prendi un cioccolatino?”

Annunci

30 thoughts on “Brrrrr

    • Quello è un lavoraccio, poi dipende dalle dimensioni e dal numero di ninnoli e fronzoli in giro per casa, noi abbondiamo. Tipo palline appese alle maniglie degli armadietti della cucina (vedi foto sotto), presepe magnetico sul frigorifero e molto altro oltre al classico albero, che comunque è grandino. Ma ora è tutto in cantina e mi manca.

      • Il vero lavoraccio è convincere mia figlia a disfarlo. Fosse per lei lo terrebbe fino a Pasqua. Potrebbe però essere uno spunto per una nuova esperienza narrativa: mettere le uova sotto l’albero… 🙂

  1. Di solito mi piace la neve, ma no, questa settimana è bene che lasciamo stare. Siamo finiti nei tg nazionali, con le polemiche sul sale non distribuito su molti comuni, nonostante l’allerta, e l’autostrada chiusa. Abbiamo avuto un tamponamento in famiglia, tanta paura e 8 giorni con collare, perchè quando hanno le termiche sono convinti di avere i cingoli, e tu che vai piano te li ritrovi sul sedile posteriore. Marzo arriva in fretta và…

    • Da nipote di nonno capo cantoniere Anas che si svegliava di notte a spargere il sale be’ sono sensibile all’argomento 😀 Il ghiaccio mi fa tanta paura anche per gli anziani che camminano su insidiose strade ghiacciate, ma tanta tanta.

      • L’anas si occupa però delle strade statali, qua il problema sono sulle strade comunali e i marciapiedi. Mica in campagna eh. No, no, a 200 metri dal duomo. Eh si, gli ospedali erano per lo più pieni di anziani.

  2. amo amo amo il primo SNOW, è stupendo! anch’io tengo fuori tutto l’anno una renna che mi ha cucito una mia amica e un albero soffice, ma è a quadrettini rossi e grigi e si mimetizza un po’ (forse)!
    qui stamattina presto è piovuto poi è venuto freddissimo e adesso sembra la pista di Holiday on Ice….per arrivare in ufficio ho pattinato (fantastico se lo fai attraversando via indipendenza con tutti gli autobus in arrivo……) e giuro che non vedevo l’ora di entrare! potere del ghiaccio 😀

  3. @ Giulia – Claudia sta mattina ho fatto un volo pazzesco mettendo il piede sul ghiaccio, mio marito mi ha sentita urlare ed ero stesa completamente a terra, mi sono spaventata un sacco ma sono stata molto fortunata, la chiappa ha attutito fantasticamente (ciccia, si chiama ciccia) il gomito faceva molto male e nonostante piumino e maglione era tutto sbucciato, devo averlo grattuggiato parecchio ma niente di rotto. Tremendo. Claudia ho ricevuto giusto oggi la tua card stratofericamente bella, grazie grazie grazie!

    • ommmammma!!!! l’importante è che non ci sia niente di rotto ma immagino lo spavento (e l’incazzo!)….
      per la card…..non ho parole, le ho spedite il 10 dicembre…..poste rapidissime (ma almeno è arrivata!)

      • Hanno fatto un servizio un TV per parlare proprio dei ritardi postali su Milano con sacchi in giacenza, e me ne rendo conto anche sul lavoro. E il TG ha parlato ora di un ghiaccio strano un sacco di gente caduta.

      • Meno male che non ti sei fatta male Sandra! Io stamattina ho slittato con l’auto sul ghiaccio nonostante le gomme termiche e mi è andata bene, ma ci sono stati diversi incidenti a causa del ghiaccio…

  4. Palla con paraorecchi e Palla con cappello a cilindro sono carinissimi. Ma il vero privilegiato è Snow che è un vero componente della famiglia, dato che sta in casa tutto l’anno!

  5. @ Giulia lassù, grazie. A Milano 118 in tilt e Pronto soccorso assediati da gente che era scivolata, pericolo sia in auto che a piedi. Ora a distanza di 14 ore mi fa male anche la schiena, certo quella l’ho picchiata anche se al momento non mi faceva male. Non ho ritenuto di andare in ospedale, senza voler essere imprudente né superficiale, sono comunque ammaccata e credo che mi farò 2 giorni in casa, ho fatto un po’ di spesa e mi dedicherò… alla scrittura.

  6. Ho letto ora che sei scivolata… come va?

    (Io adoro i pupazzetti di neve. Appena arriva l’inverno li metto ovunque per casa. E poi, ogni anno ne faccio di nuovi con i calzini. Intere dinastie.) 🙂

    • Sono davvero ammaccata, cara Iara, grazie. Se schiaccio le parti colpite, vedo le stelle, e pure il collo però è andata bene, è un attimo rompersi qualcosa. Sai che io preferisco i pupazzi di neve a Babbo Natale? Avevo fatto una card con i dischetti per il trucco una volta, e andrebbe rifatta. W le dinastie! Bacione

      • Acc! Sandra mi raccomando! Per cadute e contusioni io uso il gel all’arnica, più naturale ma più lungo. Ieri qui ha nevicato, poi si è buttata in pioggia e stanotte di nuovo ghiaccio. Jack Frost non si è mai dato tanto da fare!!

  7. Scivolata? Ma mi dispiace, Sandra! Il ghiaccio è pericolosissimo, è davvero una fortuna che tu te la sia cavata solo con degli ammacconi.
    Se a parte i lividi è tutto okay, non posso che sentirmi sollevata.
    Viva i pupazzi di neve, io li amo molto, natalizi e veri. 🙂

    • Sì, oggi va meglio e ho spedito il marito a comprarmi la pomata all’arnica come ha suggerito Barbara (Grazie) e come già sapevo essere eccezionale in questi casi. Mi hai fatto ricordare che una volta era nevicato, Emanuele era a casa e quando sono tornata dal lavoro mi ha fatto trovare un pupazzo di neve sul balcone, una cosa bellissima! Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...