Il grande cuore fiorentino di goWare

Arriveranno maggiori dettagli sulla convention goWare che è andata ben oltre la più ottimistica previsione.

Il cuore fiorentino di una squadra fantastica ha battuto forte per e con noi autori.

Ho avuto la grande fortuna di essere sorteggiata per poter leggere un breve estratto de Le affinità affettive.

In questo video io arrivo dopo 1 ora e 19 minuti circa, se volete vedermi e soprattutto ascoltarmi. Ero emozionatissima e la faccenda di dover leggere in piedi, con microfono, e il rischio che mi si chiudesse il libro ha accresciuto la mia ansia da prestazione, ma poi tutto è andato benone, e alla fine il direttore marketing è venuto a complimentarsi, un altro autore mi ha chiesto se avevo una copia del romanzo da vendergli, e Maria – uno degli angeli che mi assiste in goWare – ha combattuto con qualche lacrima sentendo le mie parole.

Posso solo ringraziare tutti per aver organizzato un evento che ci ha permesso di incontrarci, abbracciarci, stare insieme e approfondire molti aspetti di cosa significhi pubblicare con goWare. L’intero weekend è stato una meraviglia di dettagli incastrati a formare un incanto perfetto. Ve ne parlerò ancora.

Annunci

12 thoughts on “Il grande cuore fiorentino di goWare

  1. Ho visto il video! Sei stata molto molto brava a leggere di fronte a tutte quelle persone 🙂

    Per quanto riguarda l’estratto… eh.
    “Ti auguro che non ci sia nessuno a portarti un fiore sulla tomba. Ma so che quella fine sarà la mia.”
    Ho spulciato il blog e ho afferrato la situazione. Non credo di aver qualcosa da aggiungere a quello che ti sei detta in questi anni, a quello che ti sei ripetuta per uscire dai momenti bui, alle parole in cui razionalmente credi ma poi accettarle fino in fondo è tutta un’altra storia.
    Io so solo che l’amore nasce e cresce fuori dall’utero. E da quello che leggo su questo blog, la tua vita è piena zeppa d’amore.

    • Grazie Eleonora, sì la mia vita lo è, Però dietro c’è un percorso duro di accettazione e quando ho scritto quel particolare brano, che ho scritto piangendo letteralmente, era appana morto mio padre per cui ho dovuto inserire nei miei vuoti anche lui. Grazie davvero.

  2. Ciao Sandra,
    è stato un piacere conoscerti dal vivo e sentirti leggere un brano di Affinità affettive: sei stata un portento! Ora mi leggerò il tuo libro, mi hai incuriosito.

    • Fortuna che non mi hanno inquadrata che a momenti volo dalla scala. Grazie, Serena. Nel prossimo post dedicato all’evento parlerò di sicuro degli autori che ho conosciuto con immenso piacere, come te! Un caro abbraccio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...