S. Maurizio al Monastero Maggiore e La Vigna di Leonardo

Sono sempre felice di mostrare la mia città agli amici provenienti da fuori. Può capitare però addirittura che siano loro a chiedere una visita in un posto che io, ahimè, manco conosco. E’ successo con Nilen, amica romana storica di Emanuele (si sono conosciuti in Grecia qualcosa come 33 anni fa!) in vacanza a Milano il weekend scorso, ebbene ci ha proposto di accompagnarla a una visita alla Cappella Sistina di Milano. Dopo aver confessato di non avere la più pallida idea di cosa stesse parlando, io e l’Orso ci siamo informati e abbiamo organizzato un giro, fortunatamente senza file né folla.

Si tratta della Chiesa Sconsacrata di S. Maurizio al monastero maggiore che ci ha lasciati letteralmente a bocca spalancata. Fu concepita divisa in due parti, un’aula anteriore, pubblica, dedicata ai fedeli e una più grande, posteriore, riservata esclusivamente alle monache del monastero, al centro della quale c’è un importante coro e a lato un meraviglioso organo.

Nella stessa via, lo splendido C.so Magenta, si trova anche La vigna di Leonardo, riconsegnata al suo splendore e ai milanesi durante l’Expo; così Emanuele ha suggerito di andarci e abbiamo scoperto l’incanto dei locali visitabili della Casa degli Atellani, che è un’abitazione privata. Abbiamo fatto la visita guidata che è estremamente piacevole, dura mezz’ora durante la quale si viene sbalzati al tempo di Ludovico il Moro e Francesco Sforza. Leonardo da Vinci si trasferì a Milano, alla corte di Ludovico il Moro, nel 1482. Sedici anni dopo, nel 1498, Ludovico regala a Leonardo una vigna, ripiantata nel 2015 esattamente come e dov’era, dopo che la Fondazione Portaluppi e gli attuali proprietari della casa hanno promosso una ricerca intorno al sito della vigna.

E adesso un po’ di foto di S. Maurizio: (Emanuele si era portato la Canon).

E della Vigna:

In quest’ultimo scatto, di cui non mi sono resa conto, mi si vede mentre mi osservo i piedi, ascoltando l’audioguida. In realtà ho camminato su e giù tra i due cortili decidendo che quello che si trova sullo sfondo in questa foto fosse il mio preferito

Stra-consiglio queste due visite a tutti, anche a famiglie con bambini. L’ingresso a S. Maurizio è gratuito (gradita un’offerta ai volontari del Touring che garantiscono l’apertura), mentre alla Vigna si accede solo con la visita guidata anche senza prenotazione e costa 10 €. A mio parere si tratta di due gioielli tra i più affascinanti di Milano, che mi hanno regalato una bellezza paragonabile a luoghi ben più noti, un vero dono. Ho avuto l’impressione che mi venisse consegnata l’eredità di un passato da amare e raccontare affinché diventi patrimonio di tutti, ed è quello che spero di essere riuscita a fare con questo post.

Annunci

11 thoughts on “S. Maurizio al Monastero Maggiore e La Vigna di Leonardo

  1. wow! quei cortili!!! quando finalmente riuscirò ad organizzarmi per venire a Milano, devo star via tipo un mese 😀 (considerando che per esaurire le nostre chiacchiere ci vorranno almeno due o tre giorni!!!)

    • per non dire che io dovrei sempre venire a Bologna! La Vigna mi ha rapita, è da domenica che ci penso, anche le stanze sono da favola. Poi è partito il trip con l’Orso “pensa se fosse nostra…” che sognare è sempre gratis, o perlomeno compreso nei 10 euro della visita!

  2. Per dire che io Milano l’ho vista in gita due volte, una alle elementari e una alle medie, e pioveva sempre e quindi pochi esterni. Pure L’ultima cena vista di corsa, corri corri che l’autobus è in doppia fila. 😦
    Mi associo a Claudia. Posso contraccambiare quanto volete con Padova, non solo il centro (dalla Cappella degli Scrovegni del Giotto, il teatro anatomico di Medicina del Palazzo del Bo, e poi il Santo, Santa Giustina, il nuovo Orto Botanico, il Prato della Valle…), ma Mr. Vileda ha appena acquistato lo storico Castello del Catajo (fantasma annesso eh!) e pian pianino lo sta rispolverando, stanza per stanza, terrazzo per terrazzo (non per niente è Mr. Vileda, se non lo fa lui!). E stanno organizzando degli eventi a dir poco spettacolari! Comprese le cene con delitto!

    • Padova è in lista, certo. E se non si verrà subito non è cattiva volonta: i weekend volano e ci sono sempre 1000 cose da fare, non che mi stia lamentando, i nostri fine settimana sono sempre bellissimi. La Vigna è affittaibile per eventi privati, e mi stanno venendo certe idee (be’ ammesso che non costi un rene).

  3. San Maurizio Maggiore la conosco bene, avendola visitata più volte. Oltretutto accanto c’è anche il Museo Archeologico ristrutturato dove un appassionato ci potrebbe passare delle ore, e dove c’è anche la sala conferenze usata da Italia Medievale. 🙂 Alla vigna di Leonardo invece non ci sono mai stata.

    Sai che quando ho letto il titolo del tuo post ho pensato che avessi visto la trasmissione “Paese che vai…”? Allora… proprio nell’edizione dello scorso sabato 11.30 hanno presentato Milano comprendendo S. Maurizio e la Vigna. Io questa trasmissione non la conoscevo, è stato un mio amico che fa il figurante storico a consigliarmela, in quanto vi compare vestito da nobiluomo rinascimentale ai tempi di Ludovico il Moro. Se la vuoi recuperare è già caricata su Raiplay dove ci sono anche le puntate precedenti. Ne vale la pena, è carina!

    • Ma dai che coincidenza pazzesca quella del programma tv, grazie per l’info.
      Sì, l’uscita di S. Maurizio dà proprio sul museo archelogico che conosco bene ed è sempre molto piaevole fin dal cortile dove domenica c’erano due magnoglie stellate in fiore, pare che i fiori durino pochissimo poi volano via.
      E se alla fine viene pure fame C.so Magenta è un susseguirsi di localini bistrot molto molto belli.

  4. Il bello di vivere in una città che non si finisce mai di scoprire. Mi manca questo tipo di avventura, qui al massimo si scopre un nuovo tipo di albero o di uccellino ma mi viene da ridere a Vancouver quando parlano di casa antica ed è stata costruita cinquant’anni fa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...