Anna, Cesare e Passignano

Una donna sola, un uomo stravagante, una villa ereditata, un lago d’argento, un anziano smarrito e la rottura provvidenziale del carburatore danno il via a una storia d’amore per chi crede che tutti meritiamo una seconda chance e qualcosa di meglio col caffè del mattino dopo.

Passignano sul Trasimeno (e il Nord Europa) vi aspettano per farvi innamorare ancora una volta della vita e ridere per i suoi inciampi!

Figlia dei fiordi Ediz. goWare prossimamente su tutti gli store, in cartaceo e digitale.

Il fantastico video lassù è preso dalla pagina FB dell’Hotel Kursaal, che ha ispirato le vicende e il pontile che vedete è proprio quello, quello delle cicale e delle stelle di Anna e Cesare e molto anche mio (e dell’Orso!)

Advertisements

8 thoughts on “Anna, Cesare e Passignano

    • il video, forse perché riconosco i luoghi e ci ho ambientato il romanzo, mi ha incantata al punto che non avevo davvero in mente questo post ma mi è parso un bell’anticipo (anche perché non sono in grado di farmi un booktrailer e goWare non lo prevede). Grazie!

  1. Ho fatto il giro del lago in moto in un’assolata giornata di fine agosto, non siamo riusciti ad andare all’isola Polvese perché ci sono pochi traghetti, ma abbiamo mangiato in un ristorante con la terrazza proprio a sfioro del lago, non ricordo se era Passignano. Però si, gran bel posto.

    • Noi probabilmente ci torniamo a breve, è piuttosto celebre anche Castiglion del lago, ma più grandina di Passignano. All’isola non siamo stati neppure noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...