Un sabato (concorsi)

Il mio lavoro part time si sta trasformando in un full time di zia sitting e ne sono ben felice, anche se presuppone un certo impegno; in particolare giovedì mia sorella e suo marito sono andati a teatro e rincasati a mezzanotte e mezza per cui per la prima volta ho messo a letto io i nipoti (previa lettura di 3 storie di Richard Scarry facendo le voci degli orsacchiotti).

Sabato, tento di avviarlo seriamente e sono ancora qua mezza ciondolante, col mal di testa che peggiora per i lavori di ristrutturazione al piano di sotto (con incursione da me per farmi firmare una dichiarazione su una valvola condominiale, che non ho firmato!). Emanuele è in ufficio, se vi dico che orari sta facendo non mi credete e la mattina del sabato lavorativa sta diventando una brutta abitudine, comunque detesto i lavativi per cui, meglio lui, eh.

In settimana ho spuntato un controllo medico di prevenzione annuale dalla mia agenda piuttosto fitta, portato avanti la ricerca di un’idea circa dove andare in vacanza e diverse cose scrittorie. Purtroppo abbiamo ricevuto un parere prezioso ma negativo su La formichina, pare che le nostre illustrazioni ricordino smaccatamente quella della celebre illustratrice Nicoletta Costa, e pare pure che l’editoria per l’infanzia non perdoni queste ispirazioni. Morale: ho assoldato altri due illustratori e si ricomincia da capo!

E sempre per quanto riguarda gli illustratori se vi erano piaciuti i disegni di Nina Strick potete votare l’autrice Rossella al concorso Diritti a colori, le sue illustrazioni sono: 33 bambina con le bolle di sapone, 34 bambini con l’arcobaleno, 35 bambino con maschera da leone con bambina con maschera da zebra!

E c’è anche la gara di dialoghi da Michele votate, votate, non lasciatevela sfuggire!

Vado a mettere su il pranzo, mentre trapano e martello non si placano e il cielo fuori continua con le sue follie primaverili, responsabili del mio raffreddore.

Annunci

13 thoughts on “Un sabato (concorsi)

  1. Dimenticavo: la mattina è cominciata alle 6.30 con i vigili del fuoco che mettono la scaletta al balcone dalla vicina che abita al nostro stesso piano, scala accanto, balconi vicini, sfondano la porta a vetri ed entrano, ambulanza in cortile. Immaginiamo che l’anziana donna, poi portata via in barella, si sia sentita male e non riuscisse ad aprire. Ho sentito chiaramente il crack del vetro che si spacca al pugno del pompiere. Mi ha un po’ destabilizzata.

    • Immagino…
      Per il resto, lavori in casa e addormentamento bimbi: praticamente la mia vita in questi mesi. Una volta le 8 ore di sonno per me erano un diritto inalienabile, ora sogno le cinque filate, sei mi sembra utopia, sette non riesco neppure più a concepirle… La cosa strana è che ci si abitua a tutto e sono molto meno ritronata di quanto avrei mai immaginato. Un po’ però la mente ne risente…

      • Più di una volta ho pensato che non ho avuto figli perché da lassù sapevano che non avrei retto alla privazione del sonno. Tanto per chiarire: ho dormito un po’ nel pomeriggio, che tanto piove e il raffreddore esige riposo prima che esploda in peggio come già avvenuto in passato.

    • Niente di che, solo un po’ stortina, questa primavera stupida non aiuta. Però la signora sulla barella poveraccia, mi ha commossa anche perché mi ha ricordato papà portato via uguale (be’ senza pompieri Dio sia lodato almeno quello) e non ha più fatto ritorno a casa. Strazio.

  2. Io sono qui che guardo il radar meteo ogni mezz’ora…che domani avrei una maratona. Non dico sole, per carità, fosse mai che poi ci vengono fuori delle foto fantastiche che non ci meritiamo…ma almeno niente pioggia! Solo domani, poi può piovere per tutta la settimana, eh!
    Cioè, uno aspetta sei mesi per na maratona, tre di assoluta siccità e deve proprio piovere domani??!
    vocina: Ma non hai detto che ti piace la Scozia? In Scozia è così tutto l’anno!
    Si però lì almeno ci sono gli scozzesi, eh! 😛
    Anche noi domani abbiamo due ko per raffreddore…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...