#SalTo30 secondo me!

E’ stato un Salone immenso, ma vi chiedo un po’ di pazienza per le foto, che pubblicherò in un post a parte.

Immenso, dicevo. Perché il Salone è composto dall’unione di due elementi forti: i libri e le persone. Persone che coi libri ci lavorano, che li amano, che li scrivono, che li cercano come cani da tartufo, instancabili, proprio come noi.

Quest’anno per la prima volta si è aggiunta un’amica, Melina, siamo arrivati al Lingotto alle 11.20 e usciti da lì 7 ore più tardi, carichi di volumi e energia positiva messa in circolo tra gli stand e le pagine sfogliate e immagazzinate negli occhi.

Abbiamo girato i tre padiglioni, separandoci talvolta ma raramente, dirigendoci verso editori che aspettavamo di ritrovare, come gli amici di Giuntina, che ormai ci conoscono e stringono la mano, ma anche verso qualche novità capace di sorprenderci.

Io sono passata a salutare Angela Catrani di Bacchilega (l’ho trovata con una panciotta abitata molto tenera) e Silvia Greco pubblicata da H Edizioni, ve ne ho già parlato; il suo libro, che sta andando molto bene, era stato presentato sabato.

Piedi soffocati nelle scarpe e tante chiacchiere e siamo solo all’inizio. Verso l’ora di pranzo l’incontro felice con Nadia! Decidiamo di mangiare insieme, panino con la porchetta, con lei c’è un’amica, Camilla, con la quale scopro di avere molto in comune in termini di esperienze e ambizioni libresche. Bivacchiamo e ci raccontiamo, sembra che le parole non ci bastino purtroppo però ci sono ancora tanti editori da scoprire e tocca separarsi, ma posso dirvi che questo incontro mi ha davvero scaldato il cuore: Nadia ha un viso dolcissimo, uno sguardo che guizza e cattura, un’umiltà che la premia, sono certa che potrei trascorrere molte ore in sua compagnia e spero accada.

Si riparte ma siamo sempre fermi: troppi libri attirano la nostra curiosità, io parlo volentieri con gli editori, voglio sapere qualcosa in più sul loro modo di lavorare, sui loro autori, e ho trovato sempre gente appassionata che mi ha dato spiegazioni e raccontato le storie dentro e dietro le storie che finiscono nei libri.

Grazie in particolare a Marcos Y Marcos, Tunuè, Minimum Fax, Donzelli, EDT-

Da Pendragon parlo del loro autore Gianluca Morozzi e dopo cinque minuti, quando sto conversando a raffica con Giuntina che sta dietro l’angolo, mi vengono a cercare per dirmi che Morozzi è appena arrivato allo stand, torno da Pendragon, Morozzi si ricorda che ci eravamo visti nel 2016 ed è una girandola pazzesca io che corro tra i due stand  e non so più davvero dove buttare lo sguardo e le emozioni.

Poi c’è l’appuntamento fisso con Francesca, la mia ammirazione e stima per lei sono infinite, grazie Francesca che mi dai la tua amicizia, ogni anno è bellissimo ritrovarti e parlare di libri e di noi.

Per Melina è la prima volta al Salone ed è entusiasta, fa molti acquisti e scorta di positività mentre ci agitiamo insieme per tutti questi libri che ci aspettano e che vorremmo leggere subito con l’ansia bella delle vigilie.

Anche mio marito è contento, in alcuni momenti fatica ad arginare la mia irruenza, scatta foto e compra due saggi di letterature ebraica. Forse come me pensa a una spiaggia dove quelle pagine verranno consumate, lui con una bella birra ghiacciata al fianco, io con una Tonica Schweppes.

Infine siamo fuori, in una giornata estiva, l’autostrada, un ristorantino niente male tra Novara e Milano dove concludere la giornata e prolungare le chiacchiere.

Varchiamo la soglia di casa alle 23 passate col solito pensiero: noooo, adesso bisogna aspettare un anno per il prossimo #SalTo.

 

Annunci

11 thoughts on “#SalTo30 secondo me!

  1. Cara Sandra, tuo marito per nulla orso dopo di te è stata la più bella scoperta. E tu invece frizzante e speciale come traspare dal blog, anche di più.
    La fiera è proprio un parco di divertimenti per adulti malati di libri, e anche una tentazione enorme, ma senza questi incontri che racconti sarebbe solo un giro in mezzo a milioni di libri. Ancora una volta sono le persone a fare la differenza, e non potrei essere più felice proprio per la bella esperienza condivisa con te e Camilla. Le nostre chiacchiere e promesse mi resteranno impresse a fuoco e costringeranno tutte e tre a fare oltre il nostro meglio.
    Non posso che ringraziarti per le belle parole su di me, ora però torno con i piedi per terra e nella realtà di tutti i giorni. Forza al lavoro per trasformare i sogni in realtà.

    • Be’ sì, mio marito è una gran bella persona che mi appoggia in questa avventura tra blog e libri!
      I piedi per terra a mangiare un po’ di polvere dei grandi autori 😀 ma anche tanta voglia davvero dopo certi discorsi di lottare ancora. Grazie di tutto.
      ps. non ti ho chiesto Camilla da dove arriva, era un incontro al Salone anche con lei, giusto? Non siete arrivate insieme?

      • Camilla, nativa come me di Savona, vive a Venezia e no non siamo arrivate insieme. Aveva la fortuna di essere ospitata a Torino da amici e quindi ha potuto prolungare in fiera anche all’indomani, dove si era ripromessa di comprare tutto il comprabile. Beata lei.

    • Spettacolare? WOW, ha avuto pochi commenti e mi spiaceva, ci ho messo un po’ a scriverlo, speravo di aver trasmesso la magia del salone, grazie davvero.

  2. Quest’anno il salone è stato fantastico! non ho mai partecipato a così tanti eventi sia fuori che dentro il lingotto! non so te, ma per me quest’anno sono riusciti a dare il massimo! pensa che ho dovuto fare 3 post per poter parlare di tutto ma proprio tutto quello che ho fatto al salone!

    • Sì, davvero un gran salone, forse per la faccenda della diatriba con Tempo di Libri a Milano, ma si sono dati un gran da fare per creare mille eventi fantastici e un’atmosfera unica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...