Amo il greco # 12

Per la puntata di oggi tocca davvero scomodare il marito! 😀 Andremo infatti proprio dentro la lingua greca proponendovi una serie di parole italiane di uso corrente di chiara origine greca. Chiara a Emanuele, ovviamente, che a me invece il nesso appare più sfuggente, ma si sa che i greci amano ricordarci che tutte le parole hanno origine greca (o quasi, dai, esiste anche la radice latina) per cui nel tempo abbiamo pensato di annotarci i termini a mano a mano che ci capitavano per poi farci un post.

Le spiegazioni/traduzioni accanto alle parole che trovate di seguito sono più o meno dettagliate a seconda della comprensione, talvolta davvero molto immediata.

Talassoterapia  θαλασσοθεραπεία = mare + terapia

Ospitalità σπίτι spiti = casa

Erpetologo ερπετολόγος erpetologos

Geografia/geologia γεωγραφία/γεωλογία geografia/geologia

Alfabeto αλφάβητος alfavitos (alfa e beta le prime due lettere appunto dell’alfabeto greco)

Nostalgia (questa è bellissima secondo me!) νοσταλγία [νόστος] notsos = ritorno

Astrologia/astronomia/astronauta άστρο astro = stella

Peripatetica περίπατος peripatos = passeggiata (quindi passeggiatrice!)

Ipogeo υπόγειο ipogio = più comunemente si dice sotterraneo, ma la parola ipogeo esiste anche in italiano

Fisica φυσική fisichi, da fisi = natura

Chimica χημεία chimia

Economia οικονομία da icos = palazzo + nomos = legge

Questo è davvero un piccolo campione, ma assai rappresentativo, dell’eredità ellenica che utilizziamo quotidianamente senza rendercene conto.

θα τα πούμε και πάλι σε ένα μήνα, ci rivediamo tra un mese!

6 pensieri su “Amo il greco # 12

  1. Poi ce ne sono che ti fregano: ζωγραφική zografikí (che non è geografia in emiliano, vedi sopra), μπαρμπούνι barbúni (che non è un barbone), άσπρο àspro (che non vuol dire aspro)…
    A proposito, un paio di cose che non capisco: che differenza c’è tra άσπρο e λευκό? E tra έτος e χρονος?

  2. E poi: portokali (niente Portogallo) dorò (niente oro… forse!) nerò (non è nero) … 😀

    Mamma mia, che voglia di ripartire che m’hai fatto venire!

    • Allora traduciamo per tutti, in ordine abbiamo: disegno, bianco e la differenza tra i due potrebbe essere, Emanuele non è sicuro, bianco e candido. Mentre la differenza tra έτος e χρονος è un po’ difficile da spiegare, il primo è anno come anno domini, un anno 2017, l’altro sì sempre anni ma più inteso come tempo.
      Infine, tuo secondo commento, arancia (lo sapevo), regalo (non lo sapevo) e acqua (lo sapevo).
      Ah, caro Michele, prima o poi si torna, certo in questo momento le vacanze estive sembrano piuttosto lontane! Sob.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.