Bilanci sì, ma solo scrittori

Non di vita, né di editoria, ma di scrittura in senso ampio, la mia scrittura, com’è andata in questo 2017 ormai agli sgoccioli. Anno che è cominciato con la splendida Convention del mio editore goWare, quindi proprio col botto.

Nel complesso è andata molto bene; soprattutto nella prima parte dell’anno ho scritto tantissimo con grande soddisfazione e piacere mentre lo stavo facendo. Felicità vera di fronte alla tastiera. Ho un ricordo flash di me stessa seduta in cucina che scrivo, scrivo, scrivo La montagna incartata immergendomi nell’atmosfera bretone che adoro, mentre ancora pensavo che fosse un romanzo e poi all’improvviso l’idea di un cambio di registro narrativo e in pochissimo tempo diventa un racconto lungo, lo propongo a Delos che lo pubblica ad aprile, e poche settimane più tardi pubblicherà anche Come vivere felici (anche) senza figli che stava nella mia cartella da qualcosa come 5 anni!

Soprattutto è uscito Figlia dei fiordi per goWare, ha venduto meno de Le affinità affettive quindi c’è stato anche sconforto, accompagnato da almeno due momenti in cui quello che io chiamo il grande salto sembrava concretamente a portata di mano, per poi svanire come una bolla di sapone. Però Figlia dei fiordi sta piacendo molto, prova ne sono i messaggi entusiasti dopo le lettura dei piccolo sequel natalizio che ho inviato per gli auguri, eccone alcuni.

  • Ti ringrazio perché quel profumo di cioccolata e quel sogno di divano un sorriso di gioia e di ricordi belli me l’ha dato   Mirella Francalanci CEO in goWare
  • Grazie grazie e grazie: non potevi farci regalo più gradito. Sei proprio originale!  Serena Di Battista Editor di Thesis
  • Sandra grazie mille, l’ho letto e ho tirato un sospiro di sollievo, Anna e Cesare stanno ancora insieme, evviva! E ritroviamo pure Virginia e collegafigo, che gradito ritorno! E il pranzo di Santo Stefano con i piatti senegalesi, vorrei esserci anch’io!  Francesca Lettrice Beta di Figlia dei fiordi
  • Sei davvero una grande scrittrice! e lo penso veramente!!!
    quando la scrittura ti evoca immagini…e ti sembra di essere lì, a toccare con mano, di essere presente insieme a Cesare, o immaginare Virginia e le sue torte…è davvero una sensazione magica!  Claudia Lettrice affezionata

Se c’è una conquista importante fatta nel 2017, dopo tutto sommato non solo tanto scrivere, ma anche tanto patire dietro alle brutture editoriali, è quel filo che ho creato coi lettori, importante, solidissimo con diramazioni in diversi angoli del nostro paese e pure fuori.

Il secondo traguardo è stato quello di essermi liberata da quella smania di arrivare che spesso ha condizionato l’umore. Mi sono fermata, ho ragionato sulla mia collocazione, ho tirato le somme, messo a posto i conti e il cuore e ne sono uscita completamente rinnovata: era proprio quello che ci voleva e di sicuro una grossa mano l’hanno data le presentazioni di Diano Marina, Mantova e Bookcity e tutto l’affetto e la stima che i miei lettori mi dimostrano di continuo. Amici, sto parlando di voi! Grazie!

E’ stato un anno fecondo quindi, nel quale non posso certo dimenticare la collaborazione con Rossella, Eleni e Roberto illustratori e grafici di due opere che non stanno, per ora, incontrando riscontro editoriale, ma mi hanno dato una gioia creativa davvero unica, perfettamente allineata con ciò che non dovrebbe mancare mai: sentirmi viva, seguire la mia passione, circondarmi di anime generose e competenti. Sono lavori in cui ho creduto profondamente, ho allontanato il panico da “oddio, non troveranno mai un editore” e semplicemente ho intrapreso il viaggio.

No, non mi dimentico neppure, in favore di un bilancio falsato, dei periodi bui, dei post lagna che vi ho propinato, ma vado fiera di ciò che ho prodotto in quest’anno, molto fiera. Mi sono state rivelate chicche editoriali da lasciarmi stupefatta, per cui al confronto il mio percorso è limpido e privo di spigoli.

Io sono qua, con quello che ho da proporvi, non sono la migliore, non troverete i miei romanzi al supermercato, ma non ho ghost writer alle spalle, né sono passata da acrobazie da letto (letto con i libri per me è sempre e solo il participio passato di leggere) per arrivare da qualche parte. Io sono in una sola parola, la mia preferita, autentica e perfettamente identificabile con le mie opere.

Annunci

10 thoughts on “Bilanci sì, ma solo scrittori

  1. Hai al tuo attivo numerose pubblicazioni e un bel pubblico affezionato. Già questo è di per sé un bilancio di tutto rispetto, se poi aggiungiamo la consapevolezza e la linearità delle tue opere…Secondo me quello che ancora non è partito è solo un treno fermo alla stazione, solo questione di tempo.

  2. Come tua collega Sagittario, posso confermare che il 2017 è stato bello carico, con alti e bassi come te, solo che il mio umore è un po’ sceso verso il finale, ma nulla che abbia a che fare con la scrittura o che dipenda da me. Aspettiamo di vedere il 2018, penso che con tutti questi semini dovremmo cominciare a vedere le piantine, no? 🙂

  3. Innanzitutto care @ Rosalia, @ Nadia @ Barbara, lasciatemi gioire nel trovarvi qui in un giorno di festa. Consapevolezza è la parola giusta, ora il bilancio è di sicuro positivo ma l’anno non è stato facile per niente, alti e bassi sì, montagne russe. Però aspettiamo il 2018 con un bel bagaglio di concretezza, risultati e fiducia. Diamo tempo al tempo per le piantine, grazie, e lasciamole sbocciare a primavera.

  4. Questo è un bilancio davvero saggio (e con saggio non intendo “facciamo finta che vada bene perché tanto va così”). E’ bello che le esperienze, anche quelle fatcose, facciano crescere invece che rendere amareggiati. Tanti auguri per il nuovo anno! 🙂

    • Grazie a te per queste parole e per gli auguri, eh sì tocca diventare saggi, che è sempre meglio di rincitrullire con l’età :D, scherzi a parte, le esperienze devono essere sempre utili, anche quelle che mettono a dura prova.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.