Il regalo per la twin e la festa insieme

La festa di oggi è stata strepitosamente bella, ricca di calore e allegria (ottimo cibo by Chico Mendes), sono stata molto, moltissimo felice. Mia madre, di solito assai tranquilla, ha addirittura proposto un brindisi per le sue figlie di cui è orgogliosa. Regali bellissimi e biglietti d’auguri con frasi così affettuose e piene di parole di stima che stento a credere di meritare.

Premesso che io e Giulia abbiamo raggiunto quota 100 prima del governo, ecco la lettera inclusa nel pacchetto, il contenuto del regalo è chiaro leggendo il testo che segue.

Questo regalo nasce per caso, ma siccome non credo al caso, penso che l’idea mi sia arrivata semplicemente perché era quella giusta per festeggiare i tuoi primi 50 anni, fermo restando che qui si ambisce ad arrivare anche ai secondi.

Tempo fa stavo controllando un’informazione in rete, per una storia che stavo scrivendo, ho così saputo che quel capolavoro assoluto che è Romeo e Giulietta di Zeffirelli è uscito nel 1968, da lì ho pensato di comporre una serie di dvd, uno per ogni decennio, che avesse un’attinenza con la tua vita. Il 1968 era davvero perfetto: ma ti ricordi quando il nonno ripeteva “Giulietta, dov’è il Romeo?” (E io pensavo si riferisse all’automobile!)

Il 1978 mi ha dato parecchi problemi, c’era una pellicola perfetta ma è del 1979 (puoi provare a indovinare quale) e non si poteva barare. Alla fine la scelta è caduta su Grease, si vede sempre volentieri, e la colonna sonora contiene anche la canzone “Look at Me, I’m Sandra Dee”.

Per il 1988 gran colpo di fortuna: è di questo anno la simpatica commedia Una donna in carriera e tu pochi mesi prima avevi giusto cominciato la tua folgorante carriera lavorativa.

Anche col 1998 sono andata sul sicuro con Mulan seppure un po’ in ritardo, considerato che la tua passione per il Giappone è nata parecchio prima.

Con il 2008 nessun dubbio: Mamma mia! Racchiude due elementi caratteristici importanti, è l’anno in cui sei diventata mamma per la seconda volta (non me ne voglia Giovanni, ma lui è nato in un anno che finisce per 6) ed è ambientato in Grecia, terra dove hai trascorso e trascorrerai molte vacanze.

E niente, col 2018 nessun film, in commercio c’è pochino e tutto sommato potremmo registrare questa festa e farlo noi? No eh, lasciamo perdere.

Quindi questo collage finisce qui, ho pensato, scarpinato e abbracciato i commessi della Feltrinelli che mi hanno aiutata nella ricerca. E’ un modo originale per ricordare questo mezzo secolo, che da questo momento in avanti passerà sotto silenzio, che se i 50 sono i nuovi 40 ecco, fermiamoci lì.

Gli auguri e il regalo sono di cuore e collettivi con Emanuele: la vita è un film, a volte purtroppo drammatico, talvolta comico, vale comunque sempre la pena di vedere come va avanti, i pop corn possono aiutare a uscirne indenni.

Felicissimo Compleanno, non potrei mai immaginare una vita senza di te!

Sandra 

Annunci

11 pensieri su “Il regalo per la twin e la festa insieme

  1. Questo si che è un regalo col cuore! Una donna in carriera lo adoro da sempre, ed è uno dei pochi film da cui si può ammirare il vecchio World Trade Center e la vecchia skyline di New York, nella panoramica che precede i titoli di coda. 🙂

  2. Essere gemelle deve essere incredibile. Creare un regalo del genere la dice lunga su di te. I auguro altri 50 con tutto il cuore.

  3. Sandra ma che pensiero fantastico! È un’idea davvero bella! Però hai vinto con “io e Giulia abbiamo raggiunto quota 100 prima del governo” 😂😂😂😂😂😂😂

  4. @ Annacamilla, @ Speranza, @ Nadia, @ Lucy @ Sempremamma @ Giulia
    grazie, vedo che la mia idea sta piacendo molto.
    Alla festa eravamo in 20 e c’erano altre due gemelle, un’amica mia e una di mia sorella.
    Sì, essere gemelle è qualcosa di straordinario, anche se si litiga di brutto, mi sento una privilegiata ad averla.

  5. Bellissima festa e bellissima idea! Ti starai ancora coccolando il calore e la gioia di quei momenti, immagino. Io amo le feste e penso che i compleanni vadano celebrati, sono un inno alla vita trascorsa e un buon auspicio per il futuro che ci attende: voi poi siete in due, quindi c’è ancora più gioia ed energia positiva!
    Usare il proprio anno di nascita per inventarsi doni originali è la fissazione di una mia amica ( e coetanea) Non conto più quanti cd mi ha regalato con le canzoni del nostro anno di nascita ,ma ieri ha battuto ogni record: dalla sua vacanza estiva in Portogallo – con premediatazione quindi – mi ha portato e consegnato come regalo di Natale…una scatola di sardine con stampato sopra 1959 ! Il dubbio è: le avranno inscatolate allora?!

    • Siamo stati anche noi in Portogallo e c’è sto bellissimo negozio con le scatolette di sardine di tutti gli anni, anche noi abbiamo fatto man bassa dei nostri anni speciali, nascita, matrimonio ecc. per noi e per i regali.
      Grazie per i complimenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.