Il tempo di dicembre

pexels-photo-195030Ci siamo, perchè il tempo va avanti, incurante – e talvolta è meglio – delle nostre tribolazioni, del nostro volerlo fermare nei rari momenti perfetti, che nel giro di poco diventano ricordo.  Presto sarà bilanci e considerazioni sull’ultimo anno del secondo decennio del terzo millennio. Arriverà il 2020 che suona proprio bene: due 20 appaiati, mentre nel mio immaginario gli anni ’20 sono ancora quelli ruggenti del primo dopoguerra, quando nacquero Topolino e il Jazz e andavano di moda certi abiti corti con le frange.

Dicembre, un mese che non posso non amare, che si è aperto a lungo con il compleanno di mia nonna e da sempre inanella una serie di feste e brindisi.

Desidero poter brindare. Dolori inespressi nel blog si stratificano e non danno modo di accendere davvero le luci, ma sto procedendo come sempre, con diversi regali già comprati e la distrazione che poi arriva quando giro per le vie dello shopping e mi stupisco per come Milano sappia indossare il suo vestito migliore ogni anno. Raffinata, a tratti opulenta, sempre sfavillante. Ieri sera siamo andati a teatro, le vie del cemtro erano già addobbate, una meraviglia vera. Questa mattina abbiamo fatto l’albero e poi via via gli impegni del periodo giungeranno a compimento e speriamo davvero che il bello e il buono prevalgano.

Felice mese di dicembre, amici! 

15 pensieri su “Il tempo di dicembre

  1. È bella Milano addobbata, l’ho vista. Quest’anno niente Natale milanese, però: tutta la famiglia di mio marito scende a Roma e festeggeremo insieme nella Capitale. Sono contenta (i miei figli di più: non vogliono più muoversi da qui), soprattutto perché almeno posso godermi con qualcuno la mia casa tutta piena di cose fatte da me. ☺️
    Buon dicembre, Sandra! 🥰

  2. È bella Milano sotto Natale, le città si illuminano di luci e acquistano quel certo non so chè, anche Bologna mette le luci alle torri e diventa molto suggestiva. Buon dicembre anche a te, Sandra!

  3. @ Cristina, sono felice di averti scaldata con un post tanto breve, volevo dare il benvenuto a dicembre insieme a voi
    @ Marina, io sogno di vedere Roma sotto Natale e anche per quest’anno niente, o comunque almeno di tornarci a Roma, è tanto che non vengo
    @ Elena, è vero, i guai sembrano allontanabili anche se dalle mie parti ci sono alcune dinamiche natalizie poco piacevoli, vivo comunque il bello che sono soprattutto i momenti miei e dell’Orso, già cominciati
    @ Giulia, ogni città e anche i paesi più piccoli con le luci diventano incantevoli, è bello uscire e goderseli.
    @ Sempre mamma, te lo auguro di cuore!
    @ Grazie a tutte

  4. Anche per me dicembre era il mese dei compleanni, e pure degli onomastici, con ben 7 ricorrenze tutte in fila. Oggi qualcuno non c’è più e qualcun’altro ha chiesto silenzio e distacco (e io lo rispetto). Così resta poco da festeggiare, tanto che sarà il terzo anno che non farò l’albero, non ci saranno pranzi (e questo è un sollievo visto che, pubblicità a parte, dei grandi pranzi di Natale tutti si lamentano il già il giorno dopo), e non avendo ferie (lavoro nuovo, niente ferie maturate) me la dormirò della grossa.
    Se non altro quest’anno finalmente mi godrò il Garabombo! Vuoi mettere?! 😉

  5. Auguri a tutte le innamorate del mood natalizio!
    Io non sono particolarmente portata ma apprezzo luci e briluccichii. Bologna è diventata bellissima con illuminazioni e installazioni originalissime … che io ho visto soltanto in foto, dato che il mio esordio di dicembre mi ha trovata chiusa in casa colpita dall’influenza: e pensare che non la beccavo da almeno dieci anni.
    Un pensiero affettuoso a tutti coloro che in queste feste sentiranno il morso della mancanza di una persona amata che… è andata via .

  6. @ Barbara, ti dico che di Garabombo ne hanno parlato persino al TG Nazionale della RAI 3, con tanto di intervista al mitico Mustafà venditore di libri lì fuori che quest’anno mi ha accolta con “finalmente rivedo gli amici!” Ce la spasseremo. E la gente si lamenta il giorno dopo dei pranzi? No, no, il giorno prima e pure 1 mese prima.
    @ Brunilde, stra mannaggia per l’influenza, ma meglio ora che tra 2 settimane quanto tutto si farà più compresso. Grazie, il tuo pensiero è moto sentito, purtroppo, lo dico ogni anno, Natale sa fare bene solo una cosa: amplificare, i vuoti sono tremendi, la gioia diventa stellare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.