La piccola scuola di cucina

Innanzitutto grazie a chi in varie forme mi ha detto di non sospendere il blog, siete davvero molto cari.

Oggi c’è un buon motivo per tornare, anche piuttosto inaspettato.

Mi sembra passato un secolo da quando ho pranzato alla Scuola della cucina italiana, il relativo post è stato tra i più visualizzati del periodo e molti tra voi avevano espresso un apprezzamento concreto al punto di pensare magari di andarci a loro volta.

Da lì era nato un racconto lungo, l’ho scritto in tre giorni, divertendomi molto. L’ho poi proposto a Delos. Ieri il contratto, oggi la scelta della copertina. Franco Forte non era convinto dei miei soggetti, ha comunque messo insieme alcune prove, ma secondo lui era necessario che ci fosse una coppia e io avevo optato solo per Chef sorridenti, spezie colorate o tavole romantiche. All’ultimo ho tirato fuori questa immagine dal portale in super velocità. Ed ecco il risultato. Uscirà il 7 Aprile.

Cover Passioni Romantiche 84-4

15 pensieri su “La piccola scuola di cucina

  1. Ma dai Sandra che bello!!! Sono davvero felice x te!!! E poi una bella notizia in questo periodo è sempre bello saperla. Congratulazioni 😊😊🤗🤗🤗

  2. @ Manila, eh sì, ieri non ti ho detto nulla eheh.
    @ Tenar, piace anche a me, è pimpante, ma ho lasciato un po’ il cuore anche su quelle scartatate (a disposizione nel mio cell. se le vuoi vedere te le mando)
    @ Elena, veramente, la vita guardea è proprio strana e fa a modo suo
    @ Grazia, ecco sì, tornare per buone notizie e trovarvi qui è molto incoraggiante

  3. Questa è una bella notizia insieme al fatto che hai pubblicato un nuovo post sul blog. Grande Sandra sei molto ispirata in questo periodo, tra l’altro questa cover è davvero “stuzzicante”

  4. E me lo dici così?! 😀 😀 😀
    Ma pensa te. E già due pubblicazioni. Ed è sempre lì che scalcia poi! Festeggeremo quando finisce sto pandemonio. 😉

  5. @ Giulia, grazie, io la copertina l’ho definita pimpante
    @ Barbara, sì, sto giro effetto sorpresa (ce l’ho fatta ad aprire il file in autonomia)
    @ Conte, grazie anche a te, in effetti sembra proprio che si sia sbloccato qualcosa perché io non ho mai smesso di scrivere ma a un certo punto ero ferma con le risposte e poi tutto è ripreso.
    @ Tutti, da ieri pomeriggio sono in smart working pure io, poi vi racconterò di questa avventura

    • E’ vero caa Nadia, non guardi più nemmeno il mio stato di WhatsApp dove l’ho messo qualche giorno fa (non ti sto rimproverando eh) Grazie. Credo che per chi riesca questo tempo in una bolla andrebbe messo a frutto con la scrittura. Magari inizialmente tocca fare uno sforzo ma aiuta a distrarsi, con me sta funzionando molto bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.