Valentina punto e a capo è qui

Essere una mamma single non è la condizione ideale per cercare un fidanzato.

Valentina si è sempre barcamenata tra la figlia piccola e qualche trasgressione, fino a quando in ufficio arriva un nuovo capo, il classico maschio alfa a cui nessuna sa resistere. Riccardo però è sì affabile e ricco di fascino ma anche misterioso.

9788825412000

Ritroviamo Valentina, apparsa ne L’ultima neve, in una storia nuova, indipendente e autoconclusiva, alle prese con la figlia e con il nuovo responsabile dell’ufficio marketing. Certa di non avere alcuna possibilità di fare breccia nel cuore di un perfetto leader, lascia che siano le colleghe più intraprendenti, capeggiate da Samantha, a tentare l’impresa. Quando un paio di imprevisti scompaginano la partita, Valentina non accetta compromessi: vuole la favola o niente. E alla fine l’amore arriva all’improvviso, se ne frega degli orari di lavoro, non timbra il cartellino, e ci restituisce una Valentina pronta a ricominciare da capo. O forse dal capo?

♥♥♥♥

Di questo racconto non vi avevo parlato. Devo dire grazie ad Antonella/Tenar che mi aveva chiesto se non avessi voglia di scrivere qualcosa in più su Valentina co-protagonista ne L’ultima neve. Al momento consideravo concluse le sue vicende, anche perché i racconti che propongo a Delos sono pensati esclusivamente per quel format. I personaggi sono destinati ad evaporare in un quarantina di pagine, nonostante il mio impegno, anche sulla corta distanza, non venga mai meno, al punto ho scelto di non rinnovare il contratto del mio primo racconto pubblicato con Delos La matassa blu di Prussia, perché apparteneva alla collana Chic & Chick non troppo nelle mie corde e il testo, aderendo ai suoi canoni, per me era troppo leggero. Poi però, per tutte le motivazioni contingenti di costrizione a casa, l’idea per Valentina si è palesata molto chiaramente e nel giro di poco Franco Forte mi ha mandato il contratto. Esce oggi e io ne sono felice.

Dal sito Delos Digital si accede con un click a tutti gli store on line.

Linko Amazon che mediamente è il più usato.  

Pubblicità

13 pensieri su “Valentina punto e a capo è qui

  1. In effetti, non avevo osato lamentarmi, ma Valentina era rimasta un po’ in sospeso, con un’esistenza faticosa da madre single, illuminata dalla figlia ma priva di una dimensione più compiuta. Hai fatto bene a darle un seguito, brava!
    I personaggi, se ti hanno coinvolto, non evaporano, ma rimangono e diventano quasi degli amici immateriali. Accade quando chi scrive riesce a dare spessore e carattere ai vari protagonisti, cosa non sempre facile. Con Valentina ci sei decisamente riuscita!

    • Brunella, Brunella, tocca sgridarti! Dovevi lamentarti! E’ anche dalle osservazioni preziose dei lettori che nascono le idee. Hai scritto un’osservazione molto interessante “priva di una dimensione più completa” ne era priva perché avevo spostato il focus su Valeria, ma solo voi, col classico occhio esterno, potevate dirmi “E Valentina?” Adesso Valentina ha una storia tutta sua che spero vi piacerà, grazie davvero per avermi detto che sono riuscita a dare spessore a Valentina, per me era solo una stampella narrativa, pensa un po’!

    • Questi sono i figlioletti piccoli, forte perché nella collana Passioni romantiche sono intervallati soltanto da un altro racconto non mio tra le ultime uscite. Pensa che sto giro Delos non mi ha avvisata dell’uscita, di solito dopo aver firmato il contratto arriva un’altra mail con la bozza e la data, e me ne sono accorta davvero per caso stamattina. Non pensavo uscisse così presto, visto che La piccola scuola di cucina è uscito solo 2 settimane fa. Per me sono una gran palestra, e anche una risorsa come ho già detto, per questo tempo sospeso e triste.

  2. Acquistato stamattina, letto un po’ in pausa pranzo, finito ora.
    Posso dire una cosa, anche se azzardata? A te sta quarantena ti fa pure bene! Non è che me lo sono gustato, mi sono proprio leccata le dita alla fine come con le patatine! Spettacolare. Brioso. Ritmo perfetto. Cazzarola, Mondadori svejate!!!

    • ahahahhah Sto davvero con la bocca spalancata dal sorriso fino alle orecchie, che potrebbe tranquillamente farmi il giro della testa.
      Sì, è una storia simpatica, molto work in progress, sinceramente non sapevo bene dove andare a parare ma mi sono lasciata trasportare.
      Grazie di cuore. Dubito che mi noti Mondadori, ma va bene lo stesso.

  3. A me Valentina è proprio rimasta nel cuore. Sono un po’ in affanno con le letture in questi giorni, ma appena posso (cioè suppongo una sera in cui verso l’una sia ancora in grado di intendere e volere) lo leggo! Valentina non me la lascio certo scappare!

    • Mamma mia, nel cuore! Caspita, vedi com’è scrivere? C’è quell’imperscrutabile in mano ai lettori, e meno male che i lettori a volte dicono le cose agli autori e nascono delle nuove storie. A te davvero grazie doppio.

  4. Sandra ho perso il conto di quanti libri tuoi sono usciti, ha ragione Barbara, a te la quarantena fa bene! Complimenti per questa ultima uscita.

    • Grazie, Giulia, queste pubblicazioni 2020, che sono attualmente 3, sono racconti che scrivo in poco tempo sinceramente. Eh, diciamo che l’solamento fa bene alla mia creatività, ma male a tutto il resto. Un caro abbraccio.

    • Cara Elene, ripeto, sono solo racconti da 50 mlla battute, con un canovaccio stretto. Certo, ci vuole una buona dose di fantasia per inventare scenari diversi e credibili ogni volta, e un po’ di quel “saper scrivere” per elevare il genere. Grazie.

      • Ecco cara, la tragedia mia personale di questo tempo è proprio il congelamento dell’immaginazione. Lo ammetto, ne sono molto stranita. Non bello per una che vuole scrivere, ma che ti devo dire, è così. A qualcuno capita?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.