Comunque estate!

starfishes-1351559_1920

In fondo l’estate è un grande inganno, è la magia dei ricordi deformati delle vacanze scolastiche, un tempo infinito, senza schermi davanti agli occhi, magari anche con un po’ di noia di cui, comunque, non ho memoria. Però continuiamo ad amarla e ad aspettarla, a celebrare il solstizio e soprattutto a crederci.

Questi giorni che precedono la partenza sono talmente faticosi, con imprevisti, inciampi e cose straordinarie da gestire, che ho deciso di salutarvi ora. Pensavo che avrei dovuto affrontare solo l’ufficio, che già in questo periodo è parecchio impegnativo, invece c’è l’organizzazione della villeggiature di mamma (chi la porta in Valle se vuole partire quando noi saremo al mare e non se la sente giustamente di prendere il treno? E trac le si rompe il cellulare, riuscirà a imparare a usare quello nuovo, indispensabile in Valle, visto che sarà sola e lì non c’è il fisso?) e suocera (tra la seconda dose Astra e il volo per la madrepatria non ci sono i 14 giorni sufficienti a ottenere il Green Pass…). E se per scherzare si parla di invasione di cavallette, come scusa per non studiare, o come esempio di rogna massima, a noi poco ci manca: abbiamo gli scarafaggi, domani è prevista una disinfestazione professionale in casa. Quando l’avvistamento da uno/due insetti a settimana è diventato più frequente, mi sono decisa a contattare l’amministratore, dopo che mi ero armata di insetticida e pazienza sperando di cavarmela da sola con diverse operazioni. Fortuna che siamo riusciti a organizzare l’intervento prima della partenza, altrimenti al ritorno chissà che invasione! Ci sarà una seconda puntata tra un mese, per eliminare eventuali uova rimaste. Ma, dove, diamine dove, saranno mai questi simpaticoni? Nei tubi! Yeah, sì, probabilmente escono dagli scarichi, una sorta di evoluzione de I tubi di Sandra. 

Il 7 luglio sarà una specie di D-DAY, con un giorno e un mese di ritardo: mia suocera avrà il richiamo del vaccino, noi saremo in viaggio di ritorno a Milano per farlo il giorno seguente (per poi tornare in Versilia si spera senza ulteriori casini), e mia mamma partirà per la Valle, accompagnata – dopo una lunga ricerca – da un’autista che non le ha chiesto uno sproposito. Un concentrato di ansia, la parola che sto usando più spesso in questi giorni. Che bellezza. Già mi immagino attaccata al telefono mentre l’Orso cerca di placarmi. 

L’estate però chiama, anche con la sua cappa di caldo spesso già pesante, con sprazzi di svago talmente belli con gli affetti più cari, nelle sere di giugno, le più luminose, da fare male al cuore, in questo 2021 più che mai, con lo sguardo anche un po’ incredulo indietro, a tutto quello che abbiamo passato, con la mascherina abbinata ai vestiti, ma ancora ben calzata.

Grazie, grazie di vero cuore per tutte le volte che mi avete incoraggiata, questo ve lo dico proprio con gratitudine e ve lo riconosco con affetto smisurato. 

Buona estate!

19 pensieri su “Comunque estate!

  1. In certe campagne della Sardegna le cavallette sono arrivate davvero, ci sono aziende agricole che stanno avendo problemi seri…
    Comunque, vi auguro di trascorrere delle belle vacanze, senza più blatte al ritorno 😉

    • In effetti le cavallette possono fare danni enormi. Grazie per il tuo augurio, mamma mia, pensa se aprendo la porta quando torniamo per il richiamo vax, ce ne troviamo una squadra!

  2. Purtroppo prima di una partenza le ansie si moltiplicano, sia al lavoro che in famiglia, compresi gli imprevisti (come le blatte…argh) sembra la legge di Murphy…Comunque la partenza, quando poi arriva, è sempre bella, con il suo senso di liberazione.
    Buona vacanza cara, di cuore.

    • Grazie Giulia, spero che anche tu ti sia rilassata all’Elba, io mi auro di salire in auto sabato e buttarmi tutto alle spalle, non ho grandi progetti, mi basta vedere il mare e ricaricarmi.

  3. Quest’anno l’ansia viaggia con noi. Non c’è nulla che possa farla desistere. Imprevisti, incastri logistici, vaccini, varianti che incombono. C’è solo da sperare che tutto fili liscio e che arrivi, tra un imprevisto e l’altro, un pochino di relax.
    Buona estate

    • Possiamo solo essere fiduciosi che l’orizzonte sia sereno, il marito di una mia amica si è preso il covid, sta bene, dopo diverse settimane dalla prima dose Astra, quando non aveva ancora fatto il richiamo. Non se ne può più!
      Grazie! Buona estate anche a te, intanto ci scappa una tappa da te a fine luglio, magari ci sentiamo.

  4. Guarda che cosa stavo ascoltando Sandra… la colonna sonora della mia Color Run a Riccione, quand’ero tutta tutta dipinta di bluuuu… non erano vacanze di gioventù, eh, ma un’estate bella e ci torneremo, altroché!

    • Ho adorato questa canzone e l’avevo messa nel post dell’estate 2017, quando andai a Rimini (insomma Rimini-Riccione, siamo lì) tre giorni con la twin e i nipoti, che erano ancora puffoli non adolescenti e fu stratosfericamente bello. Comunque questa canzone, per la quale ti ringrazio, incarna davvero l’essenza dell’estate in maniera perfetta. Altroché, faremo un sacco di cose, perché poi ci saranno le estati 2022 2023 2024 ecc

  5. Nooo, las cucarachas! Sono innocui ma capisco bene che non faccia piacere averli in casa! Sempre meglio loro delle zecche (mia nuova ossessione visto che i parchi a Bruxelles ne sono pieni) comunque, fanno un po’ schifo ma non portano malattie mi pare. Per il resto, l’estate secondo me non è un’illusione, e in un certo senso lo dici anche te alla fine, quando parli di serate luminose da far male al cuore, ma quanto è vero? Le ferie, mi chiedevo, te e Emanuele le dovete fare per forza d’estate? Non le potete fare in altri momenti? Io per esempio l’anno scorso le ho fatte a Ottobre e quest’anno le faccio a Dicembre. Ma capisco che se lavorate in un’azienda che chiude per un periodo preciso in estate non avete scelta. Poi magari in Italia è diverso, Bruxelles d’estate è una festa continua, ma Milano è una di quelle città che d’estate sono un deserto? Domanda, non affermazione. Un abbraccio!

    • No, le aziende non chiudono, abbiamo diversi vincoli legati al lavoro, ma potremmo prendere anche le ferie in inverno e Milano è vivace e piacevole in estate se non fosse per il clima tremendo, da cui scappare almeno un paio di settimane. In più per me mare = mediterraneo, non vacanze invernali nei mari lontani, che poi magari se provassi sarei entusiasta ma al momento non mi attira per nulla.

  6. Un paio di anni fa, l’ ultima estate in cui si poteva viaggiare liberamente, andai a Bruxelles con mia figlia e ne rimanemmo stupite ed entusiaste: è vero, sembrava una festa, dappertutto! Non mi aspettavo tanta bellezza e tanta vivacità ( e tanta birra…vabbè sorvoliamo ).
    Insomma Sandra, nostra signora dei tubi…abitati dalle simpatiche bestioline nere, cerca di resistere fino a sabato e poi vai, e non pensare a niente. Anzi: pensa a stare bene, a goderti il mare, l’Orso marito e la libertà.
    Davvero di cuore, buone meritatissime vacanze a entrambi.

    • A me Bruxelles è piaciuta molto, ma l’ho vista in giornata, in un marzo gelido. Grazie davvero Brunilde, devo assolutamente essere in grado di staccare la testa per rigenerarmi.
      Un abbraccione

  7. @Tutti, allora la disinfestazione è stata fatta spargendo nel perimetro della cucina, gli scarafaggi si presume arrivino dai tubi che, aprendo lo sportello sotto il lavandino si vedono, con una sostanza gelatinose velenosa che però a loro piace. Speriamo.
    E tra un po’ si esce per un aperitivo con la nipotina, settimana scorsa è toccato al fratello. Grazie a tutti, vado a godermi la parte bella dell’estate!

    • Il racconto in effetti è in via di pubblicazione, una situazione diversa dalla mia, ma con episodi di tubi decisamente copiati dall’originale. Grazie, ormai ci siamo per le ferie!

    • Grazie. Siamo stati a Viareggio un paio d’ore, non la amo particolarmente, troppo città, preferisco Marina di Pietrasanta piccina, e non avevo ancora letto il tuo commento, mannaggia. Ma va detto che ovunque stiamo mangiando da DIO!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.